LA RAGAZZA DEI BEATLES E DEI ROLLING STONES. ADDIO A SIMONETTA ZAULI.

LA RAGAZZA DEI BEATLES E DEI ROLLING STONES. ADDIO A SIMONETTA ZAULI.

Scompare Simonetta Zauli, voce tra le più amate di Radio1 RAI. Il debutto televisivo a fianco di Fabio Fazio in “Jeans”. Poi sempre e solo radio. Da vent’anni moglie di Mauro Lusini.

 

Mauro lo aveva conosciuto e conquistato durante un’intervista. Galeotto fu un cappello dimenticato a casa del cantautore che nel 1966 scrisse “C’era un ragazzo…”. Poi il matrimonio negli Stati Uniti, lontano da quelle cerimonie che le davano tanta allergia, e l’arrivo di Tommaso, oggi poco meno che ventenne. Simonetta era così, riservata e profonda, dolce e ribelle. Il tipo giusto per la radio.

Di televisione, agli esordi, ce ne fu effettivamente tanta. Verso la metà degli “favolosi ottanta” Simonetta fu lungamente a fianco di Fabio Fazio nella pomeridiana musicale di Rai3, “Jeans”. Nonostante il successo e la prospettiva di una fortunata carriera nel piccolo schermo il richiamo della radio, dove aveva cominciato da ragazza con le dirette a Radio Luna, ebbe  la meglio. E di lì a poco Simonetta Zauli fu una delle voci di riferimento di “Stereo 1”, nella breve stagione con la quale Radio Rai provò a ringiovanire i propri programmi con canzoni e interviste.

“Baobab”, “Start”, “Sabato Sport” furono i programmi nei quali, a fianco di un conduttore che seguiva la cronaca, l’economia,lo  sport e la politica, Simonetta Zauli si occupava di canzoni e interviste musicali.

Una voce educata, un approccio sorridente e gentile d’altri tempi che, forse proprio per questo, negli ultimi anni indussero i responsabili dei palinsesti, perennemente alla rincorsa  di un “pubblico giovane”, a fare  a meno di lei.

Con Simonetta si spegne, e temo per sempre, quella radio che, assieme al transistor, ha accompagnato i nostri migliori anni.



Potrebbero interessarti anche questi post

NOSTRA GOGNA QUOTIDIANA. AVANTI UN ALTRO. OGGI TOCCA AL PROF. SPEZZAFEMORI. Attenzione a come ci esprimiamo al telefono. Una nostra frase intercettata, decontestaulizzata, può cambiarci la vita. Gli orrori del tritacarne media...
PIANTO DI DONNA Lacrime impossibili da trattenere. Lacrime che condivido quelle di Debora Serracchiani in Consiglio Regionale.  Lacrime per il naufragio di un pr...
CERVELLI LIBERI Dispersa a Berlino, dopo la strage di Natale, nel giorno della polemica contro le parole del ministro del lavoro sui "cervelli in fuga". Per le iene d...
PAOLO BELLI. MANNAGGIA ALLA MUSICA. E’ LEI CHE TI SALVA. Alla vigilia della nuova stagione di "Ballando con le stelle" in scena a Roma il nuovo spettacolo teatrale di Paolo Belli. Gag e canzoni dedicate a tu...