CRESCE L’INTOLLERANZA: GAY SOTTO ATTACCO

CRESCE L’INTOLLERANZA: GAY SOTTO ATTACCO

Chi è sempre stato omofobo oggi ha smesso di vergognarsi. Complice il populismo con il suo portato di intolleranza razziale, religiosa, sessuale aumentano le aggressioni fisiche e verbali. L’anticamera dello squadrismo.

 

“Culattoni bruciate. Vi metteremo tutti nelle camere a gas”. A fianco una svastica e ciò che è ancora più drammatico a seguire l’aggressione fisica a una coppia di omosessuali veronesi già prestati, settimane addietro, in piazza Bra.

E’ accaduto a Stallavena alle due di ieri mattina. Andrea, sposato con Angelo, stava già dormendo quando ha sentito rumori alla porta. Pensando fosse il gatto che voleva rientrare ha aperto la porta e si è trovato riversata addosso una tanica di benzina. Nessun fiammifero, fortunatamente. Se l’è cavata con ustioni agli occhi dovuta al contatto con il carburante.

E, come a Verona, gli episodi contro omosessuali, stranieri, islamici, si moltiplicano, esponenzialmente, da nord a sud. Una deriva violenta direttamente proporzionale ai proclami populisti di chi oggi ci governa: prima gli italiani, mandiamoli a casa, sono qui in vacanza, le coppie sono solo uomo-donna, il gender rovina i nostri figli, ecc. ecc.

Il premier ombra rivendica la propria superiorità rispetto ai giudici che, differentemente da lui col suo 17 per cento, non sono reduci da alcun plebiscito. Chi è sempre stato omofobo, razzista, oggi ha smesso di vergognarsi. E questa è l’anticamera di un nuovo squadrismo.

 



Potrebbero interessarti anche questi post

PIERVITTORIO TONDELLI: LA MIA RIMINI L'estratto di una mia intervista dell'85 allo scrittore scomparso nel 1991 all'età di 36 anni. Parlammo del suo romanzo "Rimini" e dei personaggi che ...
“MORTIS”. TUTTI FERMI, A MELENDUGNO, IN ATTESA DEL TAR. Bloccato il trasferimento degli ulivi in Puglia. Lavori per il gasdotto fermi fino alla sentenza del TAR. Melendugno canta vittoria. Tap – Melendugno...
BULLISMO A SCUOLA. I COLPEVOLI CONDANNATI A PULIRE LE AULE. Singolare la punizione adottata da una scuola di Biella per i ragazzi che in aula bullizzano i compagni o rifiutano di spegnere il cellulare in classe...
FASSINA CHI? Il sorriso trionfante stampato sulla faccia di Stefano Fassina, ospite a Porta a Porta, è la rappresentazione plastica delle aspettative che certa sin...