CRESCE L’INTOLLERANZA: GAY SOTTO ATTACCO

CRESCE L’INTOLLERANZA: GAY SOTTO ATTACCO

Chi è sempre stato omofobo oggi ha smesso di vergognarsi. Complice il populismo con il suo portato di intolleranza razziale, religiosa, sessuale aumentano le aggressioni fisiche e verbali. L’anticamera dello squadrismo.

 

“Culattoni bruciate. Vi metteremo tutti nelle camere a gas”. A fianco una svastica e ciò che è ancora più drammatico a seguire l’aggressione fisica a una coppia di omosessuali veronesi già prestati, settimane addietro, in piazza Bra.

E’ accaduto a Stallavena alle due di ieri mattina. Andrea, sposato con Angelo, stava già dormendo quando ha sentito rumori alla porta. Pensando fosse il gatto che voleva rientrare ha aperto la porta e si è trovato riversata addosso una tanica di benzina. Nessun fiammifero, fortunatamente. Se l’è cavata con ustioni agli occhi dovuta al contatto con il carburante.

E, come a Verona, gli episodi contro omosessuali, stranieri, islamici, si moltiplicano, esponenzialmente, da nord a sud. Una deriva violenta direttamente proporzionale ai proclami populisti di chi oggi ci governa: prima gli italiani, mandiamoli a casa, sono qui in vacanza, le coppie sono solo uomo-donna, il gender rovina i nostri figli, ecc. ecc.

Il premier ombra rivendica la propria superiorità rispetto ai giudici che, differentemente da lui col suo 17 per cento, non sono reduci da alcun plebiscito. Chi è sempre stato omofobo, razzista, oggi ha smesso di vergognarsi. E questa è l’anticamera di un nuovo squadrismo.

 



Potrebbero interessarti anche questi post

PROFUGHI MINORENNI. DA OGGI ACCOLTI PER LEGGE. Da oggi è legge dello Stato: nessun profugo minorenne potrà più essere respinto. Avranno gli stessi diritti dei loro coetanei. Straordinario lavoro di...
I RIFUGIATI E NOI Alle porte di Roma uno dei più grandi centri di accoglienza per richiedenti asilo. Ecco come funzionano i CARA fra realtà e pregiudizi. Sono meno di ...
TRUE LIES. La macchina della menzogna virale. "Donate, donate che tanto i vostri soldi finiscono tutti in mano a banchieri senza scrupoli". E' questo, nelle declinazioni più svariate, il ritornell...
LE NOSTRE VITE IN QUELLE LETTERE CHE NON SI SCRIVONO PIU’ Una Twin Peaks della provincia italiana nelle "Lettere Cattive" di Cristiano Governa. A nudo la nostra anima più profonda. Parla l'autore.   ...