GIOVANNI TIZIAN. 26 ANNI AL BOSS CHE LO VOLEVA MORTO

GIOVANNI TIZIAN. 26 ANNI AL BOSS CHE LO VOLEVA MORTO

26 anni di reclusione per Nicola Femia, il boss che dettava legge tra Modena e Bologna. Giustizia per il giornalista della Gazzetta di Modena, cui Femia voleva “sparare in bocca”, e per questo da anni sotto scorta.

Boss, picciotti e fiancheggiatori condannati dai due ai ventisei anni dal Tribunale di Bologna che, al termine del processo Black Money ha, con una sentenza che ha pochi precedenti, certificato che esiste la cosca dei Femia. 26 anni a Nicola Femia che aveva costruito un impero grazie al gioco illegale. 100 milioni di risarcimento a Giovanni Tizian, il giornalista che a lungo raccontò sulla Gazzetta di Modena le loro imprese criminali.

Nelle due interviste che realizzai per Zapping e che qui vi ripropongo, il giovane giornalista che oggi scrive sull’Espresso, ripercorre la sua storia presentando il suo primo romanzo, Gli Invisibili, e commentando un altro maxi processo alla ‘ndrangheta emiliana.

 

 

 

 Giovanni Tizian ripercorre le fasi salienti del processo Aemilia. Zapping 28 ottobre 2015

  Giovanni Tizian presenta il suo primo romanzo “Gli invisibili”. Zapping 5 novembre 2014



Potrebbero interessarti anche questi post

DERIVE SOCIAL: A DOMANDA NESSUNO RISPONDE. Tutti parlano, nessuno ascolta. Complice il "social" è sempre più complicato instaurare la corretta sintonia chi chi sta comunicando con te.   ...
TIFO POLITICO. PEGGIO DEI GRILLINI SOLO GLI ULTRA’ DI RENZI Amplificata dai social la nuova vicenda Boschi-Etruria-De Bortoli evidenzia come il tifo politico sia ancora capace di accecare gli opposti schieramen...
LO SCIOPERO DELLE DONNE. 8 MARZO TUTTI FERMI. "Lotto marzo". Tocca anche l'Italia la giornata di sciopero globale per la dignità della donna e contro la violenza maschile. Scuole a rischio chiusur...
RAI. LA RADIO CHE VERRÀ. GERARDO GRECO SCOPRE LE CARTE. Presentato il piano editoriale del nuovo direttore di Radio1 RAI e dei GR. "Sono qui per restare" promette Gerardo Greco a giornalisti e maestranze de...