GIOVANNI TIZIAN. 26 ANNI AL BOSS CHE LO VOLEVA MORTO

GIOVANNI TIZIAN. 26 ANNI AL BOSS CHE LO VOLEVA MORTO

26 anni di reclusione per Nicola Femia, il boss che dettava legge tra Modena e Bologna. Giustizia per il giornalista della Gazzetta di Modena, cui Femia voleva “sparare in bocca”, e per questo da anni sotto scorta.

Boss, picciotti e fiancheggiatori condannati dai due ai ventisei anni dal Tribunale di Bologna che, al termine del processo Black Money ha, con una sentenza che ha pochi precedenti, certificato che esiste la cosca dei Femia. 26 anni a Nicola Femia che aveva costruito un impero grazie al gioco illegale. 100 milioni di risarcimento a Giovanni Tizian, il giornalista che a lungo raccontò sulla Gazzetta di Modena le loro imprese criminali.

Nelle due interviste che realizzai per Zapping e che qui vi ripropongo, il giovane giornalista che oggi scrive sull’Espresso, ripercorre la sua storia presentando il suo primo romanzo, Gli Invisibili, e commentando un altro maxi processo alla ‘ndrangheta emiliana.

 

 

 

 Giovanni Tizian ripercorre le fasi salienti del processo Aemilia. Zapping 28 ottobre 2015

  Giovanni Tizian presenta il suo primo romanzo “Gli invisibili”. Zapping 5 novembre 2014



Potrebbero interessarti anche questi post

VUOI VOTARE? DIMOSTRA DI CONOSCERE LE REGOLE DELLA DEMOCRAZIA La patente per votare. Inaspettato esito di un'inchiestina senza pretese partita con una provocazione su Facebook.     Fatti salvi al...
CON FATIMA CONTRO IL VELO. DA BOLOGNA LA RISCOSSA DELLE GIOVANI IMMIGRATE. La denuncia di una giovane immigrata bengalese rivela le coercizioni familiari dietro l'imposizione del velo. Rasata a zero dalla madre perchè fuori c...
CARPI. DA LUCIO DALLA A LORIS GUERZONI. PARLA IL REGISTA DEL NUOVO GRANISEL. Si intitolerà "Locanda Guerzoni" la piece scritta da Cristiano Governa per il ritorno in scena, dopo quarant'anni, della compagnia dialettale carpigia...
PIANTO DI DONNA Lacrime impossibili da trattenere. Lacrime che condivido quelle di Debora Serracchiani in Consiglio Regionale.  Lacrime per il naufragio di un pr...