NOSTRA BUFALA QUOTIDIANA

NOSTRA BUFALA QUOTIDIANA

Impariamo a verificare, coi mezzi che ci offre il web, ogni notizia di cui dubitiamo.

La disinformazione non l’ha certo inventata il web che però, di certo, la facilita e la porta oggi alla portata di ogni computer e di ogni smartphone. Le si voglia chiamare “bufale” o “fake”, oggi come ieri vengono usate per delegittimare i protagonisti della politica, delle istituzioni e della vita sociale. Spesso per tirare la volata, sotto elezioni, a un candidato.

Oggi è il giorno di Luigi Patronaggio, il pubblico ministero che indaga Matteo Salvini sulla Diciotti, con il ritorno su Facebook della vecchia foto che lo ritrarrebbe, da giovane, davanti a una bandiera di Rifondazione Comunista. Come a dire “ovvio che solo un comunista-dentro può prendersela con Salvini”.

La prima considerazione che dovrebbe mettere in allarme il lettore è sull’età di quel giovane. Rifondazione nacque nel 91, Patronaggio nel 58. Possibile che sia lui? Con quella faccia a 33 anni se non di più?

Il sospetto, che dovrebbe prendere qualsiasi mente critica e non disposta a berle proprio tutte, può comunque essere facilmente fugato grazie agli strumenti che ci offre il web.

La cosa più semplice e veloce è provare a incrociare su Google i nomi “Patronaggio” e “bufala”. Qualche sito di debunking potrebbe già essersene occupato. Proviamo:

Questa volta era sin troppo facile. Ma lo stesso Google, tramite la funzione “immagini”, può facilmente dirci se la foto che abbiamo sia già stata usata in passato, quando, e per accompagnare quali notizie. Proviamo.

dopo avere ‘pigiato’ il tasto con l’icona della macchina fotografica comparirà un campo attraverso il quale caricare la foto sospetta:

A questo punto non resta che caricare l’immagine e questo è ciò che esce:

E in questo modo scopriamo facilmente che il tizio nella foto altro non è che Said Chaibi, candidato sindaco a Treviso lo scorso anno per “Coalizione Civica” e scopriamo anche, se abbiamo poca memoria, che lo stesso fake era già stato usato a agosto quando uscirono le prime notizie sull’indagine del PM Patronaggio.

Google Immagini è una risorsa importante. Usandolo potrete spesso scoprire che le immagini scelte per accompagnare tante notizie, anche vere, sono già state utilizzate in circostanze precedenti.



Potrebbero interessarti anche questi post

PROFUGHI MINORENNI. DA OGGI ACCOLTI PER LEGGE. Da oggi è legge dello Stato: nessun profugo minorenne potrà più essere respinto. Avranno gli stessi diritti dei loro coetanei. Straordinario lavoro di...
DERIVE SOCIAL: A DOMANDA NESSUNO RISPONDE. Tutti parlano, nessuno ascolta. Complice il "social" è sempre più complicato instaurare la corretta sintonia chi chi sta comunicando con te.   ...
ASSOLTO. UNA NUOVA VITA PER FABIO STEFONI. Mafia Capitale. Assolto con formula piena per non aver commesso il fatto il sindaco di Castelnuovo di Porto.   "La mia fortuna è stata aver t...
UN PAESE IRRIFORMABILE Avevamo scherzato. Costretto dalla maggioranza degli italiani a cancellare la riforma della Costituzione il governo, questa volta motu proprio, sia av...