UN PAESE IRRIFORMABILE

UN PAESE IRRIFORMABILE

Avevamo scherzato. Costretto dalla maggioranza degli italiani a cancellare la riforma della Costituzione il governo, questa volta motu proprio, sia avvia a smontare la “Buona Scuola”. Una sindacalista al posto di una accademica al ministero di viale Trastevere e gli insegnanti trasferiti al Nord potranno tornare a casa conservando il posto di ruolo acquisito. Con buona pace degli istituti setentrionali che dovranno così ricorrere a nuovi precari. Dimentichiamo anche le progressioni di carriera per merito. Il vecchio sistema ancora una volta è entrato in modalità “autoprotezione” con l’articolo diciotto che, ancora una volta per referendum, si appresta a tornare.



Potrebbero interessarti anche questi post

BUFALE: IL LUNGO VIAGGIO DEL FURGONE RUBABAMBINI Approda ai Lidi Ferraresi la bufala del furgone che, con un pretesto, avvicinerebbe i bambini per poi rapirli. Una leggenda metropolitana che viene da...
TRUE LIES. La macchina della menzogna virale. "Donate, donate che tanto i vostri soldi finiscono tutti in mano a banchieri senza scrupoli". E' questo, nelle declinazioni più svariate, il ritornell...
DECRETO MADIA. UN’ ARMA SPUNTATA CONTRO I LICENZIAMENTI. Rivincita per i "furbetti del cartellino" che, con le ultime modifiche al Decreto Madia, avranno gioco più facile contro le amministrazioni che prover...
CERVELLI LIBERI Dispersa a Berlino, dopo la strage di Natale, nel giorno della polemica contro le parole del ministro del lavoro sui "cervelli in fuga". Per le iene d...