Annegano 60 migranti che potevano essere salvati

Annegano 60 migranti che potevano essere salvati

Tra politica interna e cronaca, ecco che cosa scrive di noi, oggi, la stampa estera.

Di seguito gli argomenti e i link agli articoli recensiti nel Ristretto Italiano di oggi, 19 dicembre 2023

Sulle prime pagine dei giornali italiani troviamo la polemica tra Meloni e Conte sul Mes dopo quel foglio che la premier sbandierò in Aula, la settimana scorsa, sulla presunta adesione al MES di Conte “col favore delle tenebre”. Quel foglio racconta il falso, reagisce il leader 5 Stelle e io la trascinerò davanti a un giurì d’onore. Sempre sulle prime pagine di casa il mea culpa della Ferragni dopo lo scivolone sui panettoni, la copertura del dibattito parlamentare sulla manovra (pensioni medici, Ponte, Superbonus) e, per la politica estera, i commenti all’enorme reticolo di tunnel sotto Gaza: dei tunnel si sapeva ma non si immaginava, certo, una ‘metropolitana’del genere.

Il Ristretto Italiano vero e proprio comincia  dal TIMES, lo storico quotidiano inglese, con un articolo dal titolo MIGRANTI ANNEGANO DOPO CHE L’ITALIA HA ORDINATO ALLA NAVE DI SALVATAGGIO DI LASCIARE L’AREA.

E ha fatto rumore, soprattutto all’estero, soprattutto nei Paesi orientali la dichiarazione della Meloni, sempre uscita dal Festival di Fratelli d’Italia. Scegliamo fra i tanti un giornale indiano:

THE ECONOMIC TIMES OF INDIA: NON C’E POSTO PER LA CULTURA ISLAMICA IN EUROPA, AFFERMA L’ITALIA AMELONI DURANTE UN EVENTO DI ESTREMA DESTRA.

Ferragni capitolo secondo. Da Londra rimbalza la notizia che LA FERRAGNI DONERÀ UN MILIONE ALL’OSPEDALE TRA I FURORI DEL PANDORO (“amid Pandono furore” scrive l’agenzia di stampa).

Ieri ci siamo lasciati con una promessa di carbonara dopo aver letto sullo svizzero BLICK che Luca Cesari, uno storico della cucina italiana, ha affermato che “tutti facciamo la carbonara in un modo sbagliato. E infatti il titolo è PERCHÈ TUTTI SBAGLIAMO LA CARBONARA

E visto che siamo in Europa Centrale resto in zona ‘svizzera-Germania’ e da KREISBOTE, quotidiano dell’Oberland, prendo PIZZEERIA DEL TERRORE: PRESENTATE IN ITALIA STRANE VARIANTI DI PIZZA.

E per aggiustarci un po’ la bocca prima di lasciarci, dal reportage SEARCHING FOR ITALY –  WHEN IN ROME di Stanley Tucci prendo LA RICETTA DEI CARCIOFI ALLA GIUDIA, che non tutti, nemmeno qui, sappiamo come si fanno.

Qui, nella newsletter, il sommario e i link agli articoli se vorrete approfondire ciò che vi stiamo per raccontare nell’episodio di oggi dove, naturalmente, troverete raccontati in dieci minuti, da Ruggero Po, tutti gli articoli citati.

 

Non resta che ascoltare: