Elogio di Ronciglione, il Borgo dei Borghi

Elogio di Ronciglione, il Borgo dei Borghi

Questa cittadina sconosciuta ai turisti è stata scelta come la più bella d’Italia: noi ve la mostriamo”. Il titolo è della rivista spagnola di viaggi Viajar a riprova che le bellezze della penisola sono una delle ragioni principali per cui nel mondo si scrive di Italia. E Ristretto Italiano non si esime dal riprendere l’articolo nell’edizione di oggi

Un borgo del quale non solo i turisti internazionali che non lo trovano in nessun itinerario di agenzia, ma nemmeno tanti Italiani avevano sentito parlare. non fosse, forse, che per avere dato i natali a Marco Mengoni

Situata tra Roma e Viterbo, Ronciglione non è Positano, Portofino, San Gimignano.  Ronciglione è – parola di Viajar – un angolo dimenticato da molti ma benedetto dalla storia, uno di quei luoghi che mantengono l’essenza e il ritmo dell’Italia migliore. Una cittadina che, tra l’altro, ha vinto il premio Borgo dei Borghi assegnato ogni anno dalla Rai.

Un tesoro inestimabile nel suo centro storico, un labirinto di vicoli e piazze che, fin dal Medioevo, resiste all’assalto del tempo. Ronciglione è meravigliosa perché è a tutti gli effetti un reliquiario del passato.

Buongiorno alle nostre lettrici e ai nostri lettori. Oggi, 27 gennaio, per la ventesima volta dal quel 27 gennaio 2005 in cui fu istituita, è la giornata internazionale della memoria per commemorare le vittime dell’Olocausto, ovvero i milioni di ebrei uccisi nei campi di concentramento nazisti durante gli anni della seconda guerra mondiale.

27 gennaio perché quello fu il giorno del 1945 quando le truppe sovietiche scoprirono il campo di concentramento di Auschwitz e ne liberarono i superstiti.

Giornata che mai come ora, come quest’anno, mentre Israele sta continuando a bombardare la popolazione di Gaza ha suscitato tante polemiche.

Ed è stato proprio per l’inizio delle celebrazioni, ieri, che il nostro presidente Mattarella ha pronunciato parole pesanti come pietre riprese dalla stampa internazionale. Una testata per tutte: Associated Press che ha titolato “Il leader italiano denuncia l’antisemitismo; La manifestazione filopalestinese in programma per oggi viene spostata da altro giorno”. L’intero articolo è citato nel podcast per ascoltare il quale vi inviamo al player a fondo pagina.

A Londra ora dove il Financial Times dedica un lungo servizio a Fabio Panetta, nuovo governatore della Banca d’Italia, titolando “Il capo della banca centrale italiana mette in guardia l’Unione Europea dall’utilizzare l’Euro come un’arma

Un avvertimento velato – spiega il giornale della City, a chi a Bruxelles pensa di confiscare i profitti delle attività finanziarie russe in Europa.

Sempre a Londra, sempre Cina e sempre soldi. Reuters comunica che “L’Italia scopre una frode da un miliardo e novecento milioni di dollari legati alla rete delle banche ombra cinesi”

Concludiamo il gotha della stampa britannica, oggi si parla molto di Italia a Londra, con il Times che parla della presa di potere dei posti di comando nelle istituzioni artistiche Italiane da parte del governo. Titolo: “La presa di potere dell’arte da parte di Giorgia Meloni scatena l’ira in Italia

Da Tampa, Florida, Telemundo49, TV ispanica, dedica un servizio a “Argo, l’ultimo randagio di Pompei” , carissima mascotte degli Scavi che se ne è andato nei giorni scorsi alla veneranda età di 15 anni.

Chiudiamo, sapendo di farvi un grandissimo favore, con la ricetta della salsa di pomodoro per gli spaghetti italiani fornita ai suoi lettori da Food.Com. Inutile che vi dica che è un giornale di ricette americano. Utile che vi avverta che potrebbe provocare disgusto.

Carta e penna così se avete due giorni di tempo per prepararla e altri due per digerirla la potete preparare anche voi. Buon ascolto. Il player è a fondo pagina