Ristretto Italiano – 11 maggio 2021

Ristretto Italiano – 11 maggio 2021

Più tasse per chi con la pandemia non ci ha rimesso; Un arsenale tra gli ortaggi di un fruttivendolo napoletano; cerca la madre biologica in Romania e scopre che era in Italia anche lei; Helen Mirren, la Vacinada, elogia Checco Zalone.

Rivedere il sistema fiscale italiano. Lo chiede l’Europa per voce del commissario all’economia Gentiloni e ne parla bloomberg Tax. Occorre combattere le disuguaglianze aggravate dalla pandemia – ha detto l’ex premier – ed è giusto che coloro che sono usciti da questo lunghissimo periodo a testa alta è giusto che paghino più tasse. // Il parlamento semplifichi tutto il sistema e vengano alleggerite le tasse sul lavoro per permettere più investimenti e scoraggiare i lavoratori ai pagamenti sottobanco.

Kalashnikov e mitragliatrici tra le mele e i cavolfiori di un verduriere napoletano. Le ha trovate la polizia a Bagnoli e la notizia – che qui al massimo finisce sul giornale locale – è stata ripresa in Canada dal Toronto Sun. L’immagine della pistola sul piatto di spaghetti è sempre ben impressa sugli stranieri quando pensano a noi… // Ad ogni modo il bravo fruttivendolo aveva nel ripostiglio 10 pistole, sei kalashnikov, cinque mitragliatrici, due giubbotti antiproiettile e, ovviamente, le munizioni.

Cerca la madre biologica in Romania e scopre che anche lei era in Italia, ma è morta nel 2012. La storia di Maria Emanuela, abbandonata 29 anni fa al reparto maternità di Ias, è raccontata dalla testata rumena Rotalianul. La ragazza, adottata da una famiglia veneziana, all’età di vent’anni si è messa alla ricerca delle sue origini, proprio nell’anno in cui la madre biologica moriva a Trapani all’età di 38 anni. Durante tutti questi anni di ricerche, aiutandosi con i social e il passaparola, ha trovato un fratello e una sorella che avevano avuto la stessa sorte. Più difficile, ora per Emanuela, cercare il padre, ma non ci rinuncia.

La performance dell’attrice inglese di fama internazionale Helen Mirren, nello short di Checco Zalone, non è sfuggita a BBC America. Niente è più bello di una donna pronta a scherzare sulla sua eta, scrive Nick Levine, e in questo spot pro vaccino la Mirren si lascia corteggiare da Zalone, balla romanticamente in un vigneto, gioca a bocce e prende il tè. Del nostro Zalone, Dame Mirren ha detto: “Lavorare con un uomo di tale eleganza e genialità è davvero un onore e sono molto felice che ci sia stata una risposta così forte al nostro lavoro”. L’attrice è molto legata alla Puglia dove possiede un casale.

Le dodici città italiane quasi sconosciute che devi visitare prima che vengano nuovamente sommerse di turisti. Non passa giorno che una rivista straniera non faccia l’elenco delle chicche da rivelare ai suoi letti. Tanto vale leggerli visto che qualche idea la possono dare anche a noi che già siamo qui. Ecco quindi, dal Portogallo, che Sapo Viagens propone Monteriggioni, in Toscana, Tropea, Ascoli, Sperlonga, Cefalù, Castelluccio, Verona, Treviso, Bergamo, Alberobello… Tutte valide alternative – io preferirei dire complemento – alle solite Roma, Firenze, Capri, Venezia, Milano.