Ristretto Italiano – 13 settembre 2021

Ristretto Italiano – 13 settembre 2021

Le ambiguità della Lega sul vaccino diventano, per un quotidiano greco, guerra civile; Portato via di nascosto, il piccolo Eithan è in Israele con nonni e zii materni; Pelo e contropelo del Garante ai nuovi rayban che fanno foto e video; Procida, l’isola che non ti puoi perdere.

Guerra civile al governo italiano per estendere l’uso del certificato di vaccinazione. Certo che questi greci quando c’è di mezzo Draghi non ci vanno per il sottile. Il titolo è di Kathimerini e riferisce delle ambiguità di un partito di lotta e di governo come la Lega che oscilla tra i sì al premier e il voto agli emendamenti di Fratelli d’Italia. Intanto la riapertura delle scuole è qui, la temperatura all’interno della maggioranza sale e il consiglio dei ministri slitta.

https://www.kathimerini.gr/world/561491458/italia-emfylios-stin-kyvernisi-gia-tin-epektasi-tis-chrisis-toy-pistopoiitikoy-emvoliasmoy/

Rapito dal nonno il bambino sopravvissuto alla strage del Mottarone. Unico superstite nella caduta della funivia di Stresa, a maggio, quando morirono entrambi i genitori e il fratello, il piccolo Eithan, come riporta Noticias de Navarra, è stato preso dal nonno e portato in Israele dove vive la famiglia d’origine della madre. L’uomo avrebbe usato un volo privato sottraendolo alle cure della zia paterna a Stresa. La conferma dello sbarco in Israele è stata confermata da una fonte diplomatica. La battaglia legale per l’affidamento tra le famiglie d’origine dei due genitori è tuttora in corso.

https://www.noticiasdenavarra.com/actualidad/union-europea/2021/09/12/secuestrado-nino-sobrevivio-accidente-teleferico/1180683.html

Pronti a essere immessi sul mercato, i nuovi Ray Ban Stories, occhiali prodotti da Facebook e Luxottica in grado di scattare foto e girare brevi video, sono già finiti sotto la lente, è il caso di dirlo, del garante della privacy. Leggo la notizia sul thailandese The Standard che spiega come, almeno in questa prima edizione, gli occhiali non abbiano alcuna realtà aumentata, non sovrappongano cioè a ciò che vediamo i dati ricavati dalla rete. E’ comunque certo che, anche se fanno solo foto e film, chi viene ripreso, con un semplice sguardo, non ha alcuna possibilità di scoprirlo. Chissà se arriveremo mai ai ‘vedo nudo’ dei nostri desideri di adolescenti del ventesimo secolo…

ส่อแววงานเข้า! หน่วยงานคุ้มครองข้อมูลอิตาลี ขอให้ Facebook แจงข้อมูลแว่นตาอัจฉริยะ ‘Ray-Ban Stories’ หวั่นละเมิดความเป็นส่วนตัว

Il canale International di BBC ci coinvolge parlando di Etiopia, il Paese che nessuno è mai riuscito a colonizzare, nemmeno noi nonostante un tentativo andato a male, quando, sul finire dell’ottocento, gli Stati europei si stavano dividendo l’Africa. Il servizio non è su l’Etiopia e noi, tranquilli, ma sull’unico stato al mondo che ha tredici mesi e che sabato scorso ha festeggiato il Capodanno. E perché? Perché, ci spiega BBC, la Chiesa Ortodossa gli anni di Cristo li misura in modo diverso o, per la precisione, fummo tutti noi a cambiare il computo nel 500 dC ma non loro. Nel calendario etiopico tutti i mesi hanno lo stesso numero di giorni, trenta, e i rimanenti 5 giorni – o sei negli anni bisestili – finiscono in un tredicesimo mese. E la morale della favola è che i bambini di Addis Abeba sono esonerati dall’imparare la filastrocca dei trenta giorni a novembre…

https://www.bbc.com/thai/international-58529513

Procida, l’isola italiana che devi assolutamente visitare. L’ordine arriva dalla rivista russa Stil Kurir. Un paese dove sono stati girati autentici gioielli del cinema e dove la vita si snoda tra antiche strade e lunghe cose. Napoli, scrive la rivista, non è certo solo pizza, camorra e tarantelle. La baia di Procida, dalle case color pastello, è bellissima, caotica, giocosa. Sporcizia e candore convivono, una vera metafora dell’Italia di oggi. A proposito di ciò che i russi pensano di noi. Circa 4 kmq di scogliere, un perimetro di 16 km dove non attraccano gli yacht. La abbiamo vista in Cleopatra, nel Talento di Mr Ripley, nel Postino e nei Soprano. Procida è il regno delle due ruote, coi Suv bestemmi e il consiglio è quello di andare con una piccola Fiat.

https://stil.kurir.rs/lifestyle/destinacije/159417/najveca-skrivana-tajna-poznatih-procida-je-grad-u-italiji-koji-morate-da-posetite-foto