Ristretto Italiano – 14 aprile 2021

Ristretto Italiano – 14 aprile 2021

Le mani sui vaccini, 12mila morti in meno se si fosse cominciato dagli anziani; la Alan Kurdi riprende il largo; sofa-gate; l’invasione delle meduse a Trieste.

Le mani della mafia sui vaccini. Ne parla veinteminutos.es dalla Spagna riferendosi alle deduzioni del presidente antimafia Morra che ha richiesto i dati di quattro regioni sospettando pesanti condizionamenti della criminalità organizzata sulle persone da vaccinare per prime. Quattro regioni nelle quali è presente un’alta percentuale di infiltrazioni mafiose.

E dalla Germania la Frankfurther Allgemeine Zeitung riferisce che, secondo uno studio dell’Ispi, se in Italia si fossero vaccinati solo gli anziani ci sarebbero stati 12mila morti in meno. Per questo motivo Roma ha dato ordine di sospendere tutti gli appuntamenti con gli under sessanta, anche se questo, annota l’autorevole testata tedesca, potrebbe confliggere con l’autonomia decisionale delle Regioni

Dopo sei mesi la Alan Kurdi riprende il largo. Deutsche Welle riferisce che la nave umanitaria tedesca di Sea Eye, cui è stato dato il nome de bambino siriano di tre anni, ritrovato morto su una spiaggia di Bodrum, è stata dissequestrata e può lasciare Olbia, ma solo per dirigersi in Spagna e solo per riparazioni. Ufficialmente il sequestro era avvenuto per irregolarità e a tutela delle persone a bordo. L’accusa dell’organizzazione è, invece, che il provvedimento rientrasse in una strategia politica.

La crisi della sedia. Così da Pechino Finance Sina chiama il Sofa Gate di Ankara, con le conseguenti accuse del premier italiano Draghi. E, per colpa di una sedia, riferisce la testata cinese, l’Italia si è vista congelare una commessa dalla Turchia per 70 milioni. Tuttavia solo ieri leggevamo, da un giornale turco vicino a Erdogan, che l’amicizia vincerà ancora una volta su quella parola di troppo.

Le meduse di Trieste finiscono sul Korea Daily. Meduse rosa a botte che vivono nel Mediterraneo, anche nell’Adriatico, e il cui corpo si fa trasparente durante la luna piena. Causa l’eccessivo prelievo di pesci – spiega il quotidiano – le meduse trovano più plancton. Quindi non tanto, o non solo, il cambiamento climatico bensì il rapporto causa effetto di un’azione dell’uomo.