Ristretto Italiano – 14 luglio 2021

Ristretto Italiano – 14 luglio 2021

DieselGate: sotto inchiesta anche FCA; Inchiesta francese sullo sfruttamento dei lavoratori stranieri nella filiera della mozzarella; Una suora, studiosa di Brunetto Latini, ritiene di avere scoperto uno scritto di Dante adolescente.

FCA Italia sotto inchiesta sull’indagine DieselGate. Stellantis, la casa automobilistica che possiede la ex Fiat, ha dichiarato che la consociata italiana è indagata da un tribunale di Parigi per frode ai danni dei consumatori in relazione alla vendita di Diesel tra il 14 e il 17. FCA – secondo le dichiarazioni riprese da Reuters – riteneva che i suoi sistemi di controllo delle emissioni tutti i requisiti richiesti al momento. Sono diverse le case automobilistiche coinvolte a vario titolo a seguito dello scandalo Dieselgate.

https://www.reuters.com/business/autos-transportation/car-maker-stellantis-says-fca-italy-under-investigation-over-diesel-emissions-2021-07-13/

Interessante inchiesta di France 24 sullo sfruttamento della manodopera straniera nelle nostre campagne. Recentemente si è parlato del lavoratore del Mali stroncato dal calore sui campi della Puglia. L’articolo lo cita ma sposta l’obiettivo dall’estremo sud all’Agro Pontino, nelle stalle dove un’alta percentuale di immigrati indiani si occupano delle vacche che danno il latte per le preziose mozzarelle. La paga, è stato accertato, in molti casi scendeva a 100-150 euro al mese per gente che lavorava 12-13 ore al giorno, 365 giorni l’anno. Qualcosa come 50 centesimi l’ora.||| L’inchiesta partì da un indiano trovato durante un raid della polizia in una roulotte senza luce, acqua e gas. Per lavarsi c’era il tubo della stalla e come cibo gli avanzi da dividere col bestiame. Il tutto a cento chilometri da Roma.

https://www.france24.com/en/live-news/20210711-six-years-a-slave-indian-farm-workers-exploited-in-italy

Una notizia curiosa riguardante domenica sera, mentre era in corso la finale di Euro2020, ripresa dalla rivista brasiliana Istoè. Il sismografo dell’Istituto Nazionale di Vulcanologia di Roma Montecelio ha registrato picchi di vibrazioni subito dopo il rigore dell’1-1 di Bonucci e l’altro al momento in cui è arrivata la vittoria. La registrazione è potuta avvenire – ha dichiarato l’INGV – in quanto l’abitato di Montecelio poggia su uno strato roccioso che neutralizza i rumori di fondo.

https://istoe.com.br/sismografos-detectam-vibracoes-apos-titulo-da-italia-na-euro/

Una ex insegnante universitaria e ricercatrice del New Jersey, oggi suora a Firenze, afferma di essersi imbattuta in un inedito manoscritto di Dante risalente alla prima metà del trecento. La donna afferma di averlo trovato mentre faceva ricerche su Brunetto Latini, il ‘maestro’ di Dante; nella fattispecie cercava scritti degli allievi di Latini e proprio lì avrebbe trovato Dante. ||| L’inglese Daily Mail, giornale che ha raccolto la testimonianza, scrive inoltre che la suora, della quale non viene riferito il nome, avrebbe detto che il manoscritto sembra essere stato scritto da un bambino in età scolare, è scritto in dialetto toscano, e in esso ci sarebbero alcuni spunti ripresi più tardi nella Divina Commedia.

https://www.reader.gr/biblio/378662/italia-kalogria-anakalypse-heirografo-toy-danti-hronologeitai-peri-1280