Ristretto Italiano – 17 dicembre 2021

Ristretto Italiano – 17 dicembre 2021

Sciopero generale: la narrazione che tutto va bene non tiene più. Riconoscimento facciale nei sistemi di sorveglianza fuori legge fino a fine 23. Sulla via del ritorno 200 reperti di arte antica trafugati negli Stati Uniti per un valore di 10 milioni di euro.

Lo sciopero generale italiano mette a dura prova la presidenza di Draghi. Il titolo è del Financial Times che spiega come, al centro della protesta, ci siano le facilitazioni fiscali che favoriranno prevalentemente i redditi medio alti. Lo sciopero è stato, a tutti gli effetti, il primo vero ostacolo incontrato sul suo cammino dall’ex presidente della BCE – scrive il quotidiano londinese. La narrazione che tutto sta andando perfettamente bene – conclude il Financial Times – e l’attenzione esclusivamente sulla cifra di crescita del Pil è fuorviante.

https://www.ft.com/content/2f2088e6-eec8-49e0-800a-aa9918259fff

Esclusi dallo sciopero generale – fa eco dalla Grecia Matriz 24 – sono stati il settore sanitario (considerato lo stato di emergenza), gli insegnanti (che hanno scioperato il 10) e la nettezza urbana.

Οκτάωρη γενική απεργία κατά του προϋπολογισμού της κυβέρνησης Ντράγκι

Dal prossimo mese di giugno, per la prima volta un volo diretto collegherà l’Italia all’Australia. Lo ha annunciato Qantas, la più grande compagnia australiana. La tratta sarà coperta da un Boeing 787 Dreramliner che volerà tre volte a settimana dal 22 giugno al 6 ottobre. L’amministratore delegato di Qantas ha detto che l’Italia è per loro il più grande mercato dell’Europa Occidentale.

https://www.schengenvisainfo.com/news/qantas-to-offer-australia-italy-services-from-june-2022/

Il sito di tecnologia e elettronica francese Next Inpact riferisce che il Parlamento Italiano ha sospeso fino a fine 2023 l’utilizzo del riconoscimento facciale da parte dei sistemi di videosorveglianza. L’associazione Reclama your face – rivendica la tua faccia – chiede da tempo un divieto di questa tecnologia su tutto il territorio europeo. L’Italia è il primo Paese dell’Unione a essersi mossa.

https://www.nextinpact.com/lebrief/49239/un-moratoire-sur-videosurveillance-utilisant-reconnaissance-faciale-en-italie

Sono stati i prodotti per la casa intelligente, e le chiavette per rendere smart i vecchi televisori, i prodotti elettronici più venduti via Amazon nel 2021. Lo ha detto Amazon stessa in una dichiarazione presa dal sito messicano OnuNoticias. E la domanda che sorge spontanea è: ma che cosa gliene importa ai messicani?

https://www.google.com/search?q=cale&rlz=1C5CHFA_enIT954IT954&oq=cale&aqs=chrome..69i57j0i433i512j0i131i433i512j0i433i512l2j0i512l2j0i131i433i512j0i512j0i131i433i512.975j0j15&sourceid=chrome&ie=UTF-8

Reperti di arte antica per un valore complessivo di 10 milioni di dollari saranno restituiti all’Italia per ordine del procuratore distrettuale di Manhattan. Circa 200 reperti che per anni sono stati esposti da prestigiosi musei e collezionisti privati ma che sono stati sottratti illegalmente dal nostro Paese. Le opere, tra le quali vasi, dipinti e una coppa da vino di 2500 anni fa, proveniente dal Getty Museum di Los Angeles, sono stati trafficati per un periodo di circa 30 anni. La notizia è riportata dal New York Times.

https://www.thedailybeast.com/manhattan-district-attorney-cy-vance-hands-over-dollar10-million-of-antiquities-to-italy

Chiudo ricordandovi che ieri il sangue di San Gennaro non si è sciolto e che oggi è venerdì diciassette. Ma noi stiamo sereni…

A domani