Ristretto Italiano – 17 luglio 2021

Ristretto Italiano – 17 luglio 2021

 

Renzi indagato assieme a Lucio Presta: la notizia esce dai confini; Narcos all’italiana: lascia cadere la droga dall’aereo ma sbaglia casa; Sorridono di noi: chiudere mezzo ospedale per il parto di Belen sembra troppo.

Matteo Renzi dovrà spiegare il sospetto finanziamento illecito del suo partito. Il titolo è dell’agenzia di stampa greca NewsBeast. La notizia si riferisce all’indagine avviata dalla Procura di Roma sulla produzione di due programmi televisivi per Discovery finanziati dal produttore Lucio Presta per 454mila euro. Una cifra che apparirebbe sporporzionata rispetto ai 20mila euro pagati alla casa di produzione e al 2 per cento di audience ottenuto dai programmi dei quali Matteo Renzi appariva in veste di conduttore.

https://www.newsbeast.gr/politiki/arthro/7607359/italia-o-mateo-rentsi-kaleitai-se-apologia-gia-paranomi-chrimatodotisi-tou-kommatos-tou

Il pilota di un piccolo aereo a motore ha lasciato cadere una borsa con otto chili e mezzo di cocaina, per il valore di nove milioni di euro, mentre sorvolava un rione di Oristano ma ha sbagliato il tetto della casa destinataria mandando in frantumi, per di più, un pannello solare. Leggo di questa operazione in pieno stile Narcos, sulla testata thailandese Khaosad. Il volo era partito da Roma e era stato effettuato a marzo. Solo qualche giorno fa il pilota, presunto trafficante, è stato arrestato all’aeroporto di Cagliari Elmas.

https://www.khaosod.co.th/around-the-world-news/news_6513515

Scoperta in Italia una rotta illegale di rifiuti diretti nel Sud Est Asiatico. La notizia è riportata dalla rivista ecologica portoghese GreenSavers. La Dogana ha identificato nel porto di Napoli 12 containers di rifiuti dichiarati, falsamente, ‘polimeri stirenici in forma primaria’. All’interno, però, c’era semplicemente della plastica di forme e colori diversi trattata non secondo le regole.||| Secondo il rapporto 2019 di Greenpeace l’Italia è uno dei primi esportatori illegali di plastica destinata a Paesi con norme ambientali meno rigide. Nel 2018, in particolare, sono stati esportati illegalmente 200mila tonnellate di rifiuti plastici, una quantità sufficiente per riempire più di 400 Boeing 747.

https://greensavers.sapo.pt/italia-descobre-rota-ilegal-de-lixo-plastico-para-o-sudeste-da-asia/

Tutto il mondo è paese, commenta la redazione spagnola di Yahoo riportando la notizia dello scandalo sollevato dalla chiusura di un piano intero di un grande ospedale pubblico, come il Giustinianeo di Padova, per il parto di Belen Rodriguez. Quel giorno – come hanno denunciato i sindacati – tutti gli ascensori avevano disattivato il pulsante per il terzo piano e gli ingressi erano sbarrati. E se l’Ospedale Giustinianeo deve essere usato come una clinica privata almeno – continuano i sindacati – si paghino i dipendenti di conseguenza. ||| E l’articolo termina ricordando un episodio analogo accaduto in Spagna nel 18 quando partorì la deputata Irene Montero. Ma in quel caso la notizia fu smentita.

https://es.noticias.yahoo.com/cierre-planta-hospital-parto-famosa-polemica-italia-101339102.html

Dal prossimo anno sui campi di calcio di serie A saranno vietate le divise verdi. La notizia è commentata con divertito sarcasmo dal network brasiliano Universo e si riferisce alla regola adottata per favorire il lavoro degli arbitri e la visione dello spettatore. In Italia, come da noi, scrive l’articolista, si fanno molte sciocchezze. Il colore sociale appartiene all’anima dello sport e non è rinunciabile. Problemi ci saranno certamente per il Sassuolo.

https://www.uol.com.br/esporte/futebol/colunas/menon/2021/07/15/italia-proibe-uniformes-verdes-nao-e-piada.htm