Ristretto Italiano – 19 gennaio 2022

Ristretto Italiano – 19 gennaio 2022

Quirinale. Secondo il New York Times Draghi Presidente potrebbe garantirci a lungo il nuovo prestigio conquistato.  Vendite on line: l’Italia è il vero nemico dei colossi globali. Cresce il business dei parchi fotovoltaici: verso la produzione di 500 megawatt per il mercato nazionale.

Che la politica abbia inizio – titola il New York Times con l’avvicinarsi del giorno del voto per il nostro capo dello Stato, lunedì prossimo. E se c’è una preferenza da esprimere, l’autorevole quotidiano statunitense la esprime per MarioDraghi.  E’ vero che andando al Quirinale gli sfuggirebbero di mano gli affari correnti, ma è pur vero che il governo attuale è a fine corsa – scrive la redazione americana – e dalla Presidenza della Repubblica Draghi potrà assicurare quel prestigio e quella credibilità in grado di prolungare per altri sette anni questa età dell’oro.

L’Italia, silenziosamente, è poco alla volta diventata uno dei nemici giurati del colossi di vendita on line. Lo scrive CNBC richiamando la multa da un miliardo e 130 milioni di euro comminata a Amazon dalla nostra Antitrust per abuso di posizione dominante; e non era che l’ultimo di una serie di provvedimenti in questo senso che, nei mesi scorsi, hanno colpito anche Apple, Facebook e Google. Non solo: l’Italia ha fatto da apripista a una serie di provvedimenti analoghi che arriveranno, a breve, dagli altri Paesi dell’Unione con il Digital Makets Act.

https://www.cnbc.com/2022/01/18/european-regulators-in-italy-france-germany-and-uk-rein-in-big-tech-.html

Cresce il business dei parchi solari in Italia. L’impianto a pannelli fotovoltaici di Troia, nel foggiano, è stato venduto alla holding italiana Iren spa, dallo sviluppatore danese che l’ha creato, per 166 milioni di euro. L’impianto produce 120 megawatt e già da due anni vende l’energia prodotta sul mercato italiano. La notizia è riportata dalla rivista americana di settore PV Magazine. La società pugliese, assieme a European Energy, ha pronto un nuovo progetto per la realizzazione di altri progetti fotovoltaici per un produzione totale di altri 437 megawatt nel Lazio e in Sicilia.

https://www.pv-magazine.com/2022/01/18/italys-largest-solar-park-changes-hands/

Morta a 99 anni, Elena Curti, la figlia segreta del Duce. Lo scrive Publico, dal Portogallo. La donna fu frutto di una relazione che Mussolini ebbe con una giovane milanese che nel 1921 lo aveva contattato al fine di intercedere per suo marito, Bruno Curti, capo della locale brigata fascista che era stato arrestato. All’epoca il fascismo non era ancora andato al potere. Nata nell’ottobre del 22, la settimana prima della marcia su Roma, Elena Certi era nella carovana a seguito del Duce il giorno in cui fu catturato dai partigiani che lo fucilarono; arrestata aveva fatto cinque mesi di galera. Successivamente trovò riparo nella Spagna franchista dove fece fortuna con una fabbrica di mobili e da qualche tempo era tornata in Italia, a Acquapendente, nel viterbese, dove è morta lunedì scorso.

https://www.publico.pt/2022/01/18/impar/noticia/morreu-filha-secreta-ditador-italiano-benito-mussolini-1992232

La vera storia del principe pastaio ce la racconta dalla Thailandia il Post Today. Il  principe ai fornelli è il nostro Emanuele di Savoia il quale, trovandosi un giorno a passeggio per Los Angeles, si accorse che i camion ristorante della città vendevano solo cibo messicano o asiatico. E così decise di dare una chance alla pasta e di farla cucinare a veri chef. Anche se il giornale thai la racconta ora l’esperienza, oggi di successo, fu avviata quattro anni fa. E oggi, oltre la pasta con i diversi tipi di condimento, distribuisce anche tiramisu, panna cotta e cannoli siciliani. E al giornalista thailandese che lo ha intervistato è piaciuto molto quando l’erede al trono gli ha risposto con grande senso del bon ton “Non importa quanto ti siedi in alto. Ognuno siede sul suo culo”

https://www.posttoday.com/world/673339