Ristretto Italiano – 19 marzo 2022

Ristretto Italiano – 19 marzo 2022

Allentamento delle misure antiCovid: i turisti stranieri impazienti di tornare. L’Italia si propone di ricostruire il Teatro di Mariupol. Immigrati con lavoro fisso in cantiere e reddito di cittadinanza: scoperto l’inganno. Voleranno in Antartide reperti del ghiacciaio abruzzese del Calderone.

Interesse internazionale per il progressivo allentamento delle norme antiCovid annunciate dall’Italia: i turisti stranieri non vedono l’ora di cominciare a tornare. Lo stato di allarme cesserà il 31 marzo – riferisce a tutto il Sudamerica Tele Sur. L’obbligo delle mascherine nei luoghi chiusi e sui mezzi pubblici rimarrà fino al 30 aprile; quello del green pass è prorogato a fine anno per I soli operatori sanitari e per chi si recherà in ospedale per le visite ai malati.

https://www.telesurtv.net/news/italia-decreta-cese-gradual-medidas-anticovid-20220317-0028.html

l’Italia è pronta a ricostruire il teatro di Mariupol semidistrutto mercoledì scorso dalle bombe russe, anche se Mosca ha negato la propria responsabilità. Un impegno assunto dal governo, come annunciato dal ministro Franceschini, che grazie a Reuters che lo ha rilanciato è ora apprezzato a livello internazionale. Il Teatro di Mariupol, che serviva da rifugio a centinaia di donne e bambini, aveva superato indenne il primo e il secondo conflitto mondiale.

https://www.reuters.com/world/europe/italy-ready-rebuild-theatre-ukraines-mariupol-minister-2022-03-17/

Immigrati rumeni che lavoravano in un cantiere edile di Sesto San Giovanni e, contemporaneamente riuscivano a incassare il reddito di cittadinanza. La notizia, passata praticamente inosservata qui da noi, è ripresa da diverse testate di Bucarest. Rotalianul riferisce che si tratta di circa 75 lavoratori che l’impresa edile assumeva tramite una consociata rumena che poi applicava il distacco transnazionale previsto per le aziende dell’Unione Europea. In questo modo per il lavoro prestato in Italia le tasse e la previdenza erano pagate in Romania mentre lo stato italiano elargiva, a questi falsi disoccupati, il reddito di cittadinanza. Ora il Tribunale di Monza disposto il sequestro di beni per il valore di 2 milioni e 700mila euro all’azienda in questione; somma pari al danno che si calcola sia stato arrecato allo Stato.

https://www.rotalianul.com/muncitori-romani-in-italia-lucrau-pe-santier-dar-primeau-ilegal-si-venitul-de-cetatenie/

L pagina culturale del portale  Thailandese Sanook accoglie a pieni voti “Il Filo Invisibile”, recente produzione italiana di Netflix, sulla storia di una famiglia con due papà raccontata dal figlio sedicenne. Una famiglia del tutto normale, con gli stessi problemi di quelle formate da coppie eterosessuali – bilanci da far quadrare, rinunce, corna, eccetera – in un film molto meno apprezzato dalla critica italiana che lo ha trovato pieno di stereotipi. 

https://www.sanook.com/movie/121869/

Scienziati italiani al lavoro per scansionare e campionare il ghiacciaio del Calderone, sull’Appennino Centrale, prima che il cambiamento climatico lo cancelli dalla faccia della terra. La notizia è dell’americana Associated Press. Situato sul Gran Sasso a un’altitudine tra i 2700 e i 2800 metri, il Calderone è l’ultimo residuo dei ghiacciaci del Quaternario. Già diviso in due  a causa del riscaldamento globale, si ritiene che si scioglierà entro il 2100 come tutti i ghiacciai sotto i 3.600 metri. I geologi del CNR di Ca Foscari, a Venezia, dopo averne valutato lo spessore ne preleveranno dei campioni per trasportarli in Antartide e conservarli nell’archivio mondiale Ice Memory. 

https://kstp.com/associated-press/ap-us-international/italy-seeks-to-study-sample-europes-southernmost-glacier/