Ristretto Italiano – 21 aprile 2021

Ristretto Italiano – 21 aprile 2021

L’arresto a Santo Domingo di Scibilia; le critiche a Speranza; la protesta dei bauli; ritardi per il Recovery Plan; l’anziana dentista genovese che ha lasciato 5 milioni ma niente ai parenti.

Dalla Repubblica Domenica, El Nuevo Diaro, annuncia che l’italiano Luciano Scibilia è stato arrestato e verrà presto estradato in Italia. L’uomo era ricercato come uno dei peggiori predatori sessuali a livello mondiale. Siciliano, 74 anni, è stato catturato a Samanà, Santo Domingo, dove sembra vivesse da anni dopo la condanna a cinque anni in Italia.

Ministro in difficoltà, scrive la Suddeutsche dalla Germania con riferimento a Roberto Speranza. Sotto attacco per il piano pandemico del 2006 ritenuto obsoleto, il responsabile della salute ha però risposto di averlo revisionato egli stesso e di averlo ritenuto attuale e che il ritiro del famoso rapporto OMS fu una decisione interna della stessa Organizzazione Mondiale della Sanità.

La notizia, e soprattutto le foto e i video della suggestiva e drammatica rappresentazione-protesta dei lavoratori dello spettacolo italiani, sta facendo il giro del mondo. Da Buenos Aires, El Clarin dedica un’intera galleria fotografica con gli attori mascherati di nero che battono sui loro bauli da trasporto.

E mentre dall’Italia Draghi rassicura che entro la fine del mese il Recovery Plan prenderà la strada di Bruxelles, la notizia che invece ci saranno ritardi approda oggi sulla testata bulgara Blitz. Anche qui si riferisce che la Commissione avrebbe sollecitato chiarimenti che comporteranno sicuramente un allungamento dei tempi.

Dopo l’insegnante in pensione che lasciò in eredità 25 milioni, tra i quali quasi quattro alla sua ex badante, sempre a Genova un’anziana dentista ha lasciato tutti i suoi beni – calcolati in 5 milioni di euro – a enti e istituzioni di beneficenza. Nulla di nulla ai suoi parenti che la volevano mettere in casa di riposo. La notizia è riportata dalla testata romena Digi24.