Ristretto Italiano – 23 aprile 2022

Ristretto Italiano – 23 aprile 2022

Il rapporto sul clima conferma: nel 2021 l’estate più calda di sempre in Europa. Credito sociale: ecco la versione bolognese del sistema premiale di cittadinanza cinese. Denuncia la ex badante del patrigno per il testamento a sorpresa ma il colpo lo stava tentando lei. Pompei: cadono i veli sull’arte erotica di duemila anni fa.

Ormai è ufficiale. Come riporta il portoghese New In Town, citando il rapporto sullo stato del clima europeo pubblicato ieri, l’estate del 2021 è stata la più calda mai registrata in Europa. Durante l’ondata di calore tra luglio e agosto dello scorso anno il termometro ha segnato 48 gradi e 8 in Sicilia. Contemporaneamente Germania e Belgio registravano nuovi record di piovosità. E come si sa i due fenomeni sono strettamente correlati. E la CNN aggiunge che la temperatura media estiva del 2021 ha superato di un grado quelli di Trent’anni prima, nel 91. Rispetto all’era preindustriale la temperatura in Europa è aumentata del 2,2 per cento; un grado in meno se rapportiamo la media all’intero pianeta.

https://www.nit.pt/fora-de-casa/na-cidade/o-verao-mais-quente-de-sempre-na-europa-foi-registado-em-2021

Italia primo Paese in Europa a adottare il credito sociale. Ne parla The Counter Signal, dagli Stati Uniti, riprendendo l’annuncio del Comune di Bologna. Proprio come da tanto tempo esiste in Cina: attraverso un punteggio da acquisire tramite comportamenti virtuosi il cittadino acquisirà un credito in punti digitali per sconti e acquisti vari. E i comportamenti premianti possono essere, per esempio, una giusta differenziazione dei rifiuti, l’utilizzo del trasporto pubblico, il risparmio energetico, il non avere multe… Premiare anziché punire. Per ora verrà applicato solo a Bologna e sarà chiaramente, a differenza che in Cina, a adesione volontaria. E ci mancherebbe visto che per il cittadino significa aprire volontariamente la porta di casa a un controllo permanente. Altro che trasparenza dell’amministrazione!

https://thecountersignal.com/italy-could-be-first-eu-nation-with-social-credit-score/

Aveva chiesto che la ex badante dell’anziano vedovo della madre fosse perseguita per circonvenzione di incapace e alla fine, sotto inchiesta, c’è finita lei. Accade a Chirignago, nel Veneziano – come riferito dal sito rumeno Zare – dove una giovane signora moldava ha ereditato casa e denaro dall’anziano di cui si prendeva cura. Ma dopo l’apertura del testamento, peraltro sottoscritto quattro giorni prima del decesso, compare un altro scritto nel quale viene indicata come erede la figlia di primo letto dell’ex moglie. E alla fine la badante è stata scagionata dopo che una perizia ha giudicato capace di intendere e volere il defunto al momento della firma. La firma del documento della figliastra, invece, era falsa. 

https://ziare.com/italia/batran-italian-ingrijitoare-avere-femeie-1737161

Via ogni velo e ogni pruderie dall’arte esplicitamente erotica di Pompei. Non sono più i tempi in cui la guida, con fare complice, apriva le porte di certe dimore ai turisti adulti lasciando fuori le madri a guardare i figli. Da giovedì, come riferisce anche dall’estero l’agenzia spagnola EFE, non solo si va tutti ovunque ma è aperta una mostra dedicata all’arte e alla sensiualità nelle case di Pompei. Quindi i simboli fallici e le rappresentazioni esplicite che indicavano la presenza per raggiungere il lupanare, o le terme. Poi le rappresentazioni sui soffitti delle camere nuziali e altri oggetti. La mostra è visitabile fino al 15 gennaio del 2023.

https://www.ansa.it/canale_viaggiart/it/regione/campania/2022/04/21/ansa-focus/-arte-e-sensualita-i-segreti-delle-case-di-pompei_96eb0d4b-1b52-4a95-a7fa-8b97712daa4d.html

Spopola in tutto il mondo il video col cubetto di parmigiano reggiano che McDonalds Italia vende a un euro. E leggo, praticamente sui siti di mezzo mondo, che i Mc locali sono presi d’assalto per poterli acquistare. E invece questo è uno dei pochissimi prodotti che escono dal rigido disciplinare aziendale, quello che vuole in tutto il mondo gli stessi prodotti, possibilmente con lo stesso sapore e la stessa scala di prezzi, e viene lasciato all’iniziativa dei franchising locali. E c’è solo in Italia. Per ora.

https://www.dcnews.ro/produsul-mcdonald-s-pe-care-il-puteti-cumpara-doar-in-italia-si-care-a-cucerit-tiktok-video_867587.html