Ristretto Italiano – 23 dicembre 2021

Ristretto Italiano – 23 dicembre 2021

Italia Paese dell’Anno: per il Washington Post solo luoghi comuni. Basta allevamenti da pelliccia: l’industria della moda si adegua. Ricerca e estrazione del tartufo in Italia Patrimonio Immateriale dell’Umanità.

Ma quale Paese dell’Anno? Il Washington Post ribalta la narrazione trionfalista dei grandi progressi italiani trattandoli alla stregua di luoghi comuni. Intanto se il tasso di crescita appare impressionante, ci si dimentica sempre di ricordare che nel 2020 il Pil è sceso del nove per cento. Poi il debito pubblico resta al 154,4 per cento e una riduzione del sette per cento è prevista per non prima del 2024. Poi ancora: in un Paese con capacità industriali così limitate il Piano di Ripresa sembra destinato a rimanere in gran parte sulla carta e la disoccupazione resta al 9,4 per cento, tre punti in più rispetto alla media UE. Draghi conclude l’autorevole quotidiano statunitense è stato una grande forza positiva ma, per riparare i malfunzionamenti del Paese serve il pieno impegno di tutta la nazione. E questo a oggi rimane un’illusione.

https://www.washingtonpost.com/opinions/2021/12/22/italy-mario-draghi-country-of-the-year-hype/

Basta allevamenti da pelliccia in Italia. L’Italia è il sedicesimo Paese europeo – scrive da Mosca la Pravda – che adotta questa decisione. Un ritardo – annota l’agenzia di stampa russa – dovuto anche all’importanza che l’industria della moda rappresenta per l’economia del Paese. I circa dieci allevamenti sparsi nelle diverse Regioni avranno tempo fino al prossimo luglio per cambiare attività; durante la pandemia sono inoltre accusati di avere rappresentato un’altra fonte di diffusione del contagio.

https://radiokp.ru/moda/zhestokaya-industriya-italiya-zakroet-vse-fermy-pushnykh-zverey_nid530414_au31666au

E sempre dalla Russia, la rete televisiva Russia Today, riporta la considerazione di Materio Draghi quando, alla conferenza stampa di fine anno, ha detto che l’Unione Europea non è in grado di imporre sanzioni contro Mosca nel settore del gas; che oggi come oggi il dialogo va tenuto aperto.

https://russian.rt.com/world/news/941465-premier-italiya-rossiya-sankzii

Draghi che, riporta Reuters da Londra, alla stessa conferenza stampa si è detto disponibile a diventare Presidente della Repubblica dal momento che il suo governo di unità nazionale ha già completato gran parte dell’agenda. Riguardo l’attività di governo ha inoltre detto “abbiamo creato le condizioni perché il lavoro possa continuare, indipendentemente da chi ci sia”.

https://www.usnews.com/news/world/articles/2021-12-22/italys-draghi-signals-hes-willing-to-become-president

Niente Green Pass per la messa di Natale in Vaticano. Lo rimarca la rivista francese Marianne sottolineando che la vaccinazione è comunque necessaria già da ottobre per entrare in San Pietro. Come l’anno scorso la messa della mezzanotte è anticipata alle 19:30 con un numero di posti ridotto per potere rispettare le norme sanitarie del distanziamento.

https://www.marianne.net/monde/europe/covid-en-italie-pas-de-passe-sanitaire-pour-la-messe-de-minuit

La ricerca e l’estrazione del tartufo in Italia diventano Patrimonio Immateriale dell’Umanità dell’Unesco. La notizia è rimbalzata sul quotidiano in lingua spagnola di Los Angeles La Opinion che spiega come il tartufo sia il nome comune dei corpi fruttiferi dei funghi, come esso completi l’intero suo ciclo di vita sottoterra, e come sia un alimento molto apprezzato dell’alta cucina per il profumo e il sapore unici; il tartufo bianco gli chef internazionali se lo contendono a suon di decine di migliaia di dollari. Lo specifico italiano, che interessa la scelta dell’Unesco, non è tanto il tartufo stesso quanto la tecnica di ricerca affinata tra uomo e cane, una pratica che si tramanda a voce da secoli e che appartiene principalmente a cercatori che vivono in piccoli centri rurali. Conoscenza che viene accompagnata da racconti, favole e aneddoti.

La caza y extracción de trufas en Italia se convierte en Patrimonio Intangible de la Humanidad