Ristretto Italiano – 24 aprile 2021

Ristretto Italiano – 24 aprile 2021

Draghi superstar, tutti ne parlano; l’arresto a Caserta per Nizza 2016; i nuovi aiuti alle famiglie con figli; Laura Pausini: Oscar o non Oscar?

Le parole di Draghi, al vertice mondiale sul clima voluto da Biden, conquistano una pagina sul cinese Finance Sina. Presidente di turno del gruppo dei Venti, Draghi ha esortato la finanza internazionale a giocare pienamente il suo ruolo nel raggiungimento degli obiettivi sul contenimento della temperatura globale. L’Italia utilizzerà 70 miliardi di euro di fondi UE per investire in infrastrutture verdi, economia circolare e trasporti sostenibili.

Il quotidiano arabo con sede a Londra Asharq Al-Awsat riferisce della cattura in Italia, vicino a Caserta, del giovane albanese che fornì le armi all’attentatore sul lungomare di Nizza nel 2016. La polizia italiana l’ha bloccato su mandato europeo; gli inquirenti francesi lo avevano identificato in Campania.

In Andalusia esiste una testata che dà solo buone notizie, è Cordoba Buenas Noticias, e tra queste ieri ha scelto i nuovi aiuti che il governo italiano elargirà dal 1^ luglio per promuovere le nascite: 250 euro a famiglia per i figli minorenni che studiano o non lavorano e un assegno a tutte le donne al settimo mese di gravidanza. Lo stanziamento coinvolgerà il 27 per cento degli italiani.

C’è una notizia, praticamente sfuggita ai media italiani, che sta facendo il giro del mondo. Dall’America al Nord Europa non passa giorno senza che qualcuno la riprenda. Parlo della legge sul gelato artigianale, quella all’esame del Senato, che prevede multe salate per chi abbassi la qualità pompando aria per aumentarne il volume e renderlo più soffice. Metro Time, dall’Olanda, scrive: Il Paese vuole difendere l’onore dei suoi gelatieri di fama mondiale.

Anche Holliwood innamorata dell’Italia. Lo scrive il tedesco Westfaelische Nachrichten da Munster a proposito della nomination all’Oscar di Laura Pausini per la migliore musica da film e, illustrando ai suoi lettori chi è la Pausini ne approfitta per parlare di tutti i cantanti italiani che hanno sfondato in Germania da Caterina Valente e Celentano, a Ramazzotti, Nannini, Alice.