Ristretto Italiano – 24 giugno 2022

Ristretto Italiano – 24 giugno 2022

Secca del Po e implosione dei cinque stelle: le due notizie per le quali il mondo oggi parla di noi. Biliardini salvi: l’agenzia delle entrate chiarisce che non c’è nessuna nuova tassa per i calcio-balilla.  Le guide straniere all’Italia meno conosciuta: oggi Ravenna.

Come lo scorso anno l’Italia, e non più la Grecia o la Spagna, è la regione più calda del nostro continente. E non è un primato invidiabile essendo cominciata l’estate appena tre giorni fa. L’emergenza di cui il mondo parla, in questi giorni, è la drammatica siccità che ha nella secca del fiume Po la sua impronta più evidente.

L’orrore dell’ondata di caldo in Italia mentre l’ondata di 43 gradi fa scattare allerte rosse nelle città, titola il Daily Express

Reuters: La peggiore siccità degli ultimi settant’anni colpisce l’Italia settentrionale.

Il fiume più lungo d’Italia raggiunge il livello più basso degli ultimi 70 anni, scrive Noticias Ao Minuto dal Portogallo

L’estrema siccità in Italia porta alla razionalizzazione dell’acqua per regioni e orari, Radio Romania da Bucarest

E Ancora terremoto Cinque Stelle. 

Associated Press, dagli Stati Uniti: Italia a 5 stelle nel caos mentre di Maio forma un nuovo gruppo.

Dalla Germania, Die Welt: la guerra in Ucraina scatena il caos nel governo italiano

Dopo la scissione i Cinquestelle sono impotenti, sempre dalla Germania, Suddeutche

Dal Portogallo diario De Noticias scrive “La Russia provoca una crisi di governo in Italia”. Notizia non esatta – la crisi al momento è solo nel partito di maggioranza – ma chiara nell’individuare la causa, o il pretesto, della rottura l’invio di armi all’Ucraina.

EFE, dalla Spagna: Finito a pezzi il sogno antipasto italiano

Una triste notizia di cronaca, anche se curiosa. Cuget Liber (Pensiero Libero) dalla Romania riporta la notizia del cadavere di un senza dimora, presumibilmente morto da cinque anni e trovato alla periferia di Genova, tra le sterpaglie, che in tasca aveva novemila euro. Pare che si tratti di un anziano allontanatosi spontaneamente dalla casa dove viveva con la sorella nel 2012 e che per i primi cinque anni sarebbe stato localizzato in luoghi diversi del capoluogo genovese. Non è dato a sapere se la somma che aveva addosso sarà assegnata in eredità alla sorella.

https://cugetliber.ro/stiri-actual-un-barbat-care-zacea-mort-de-cinci-ani-in-niste-tufisuri-avea-in-buzunare-9-000-de-euro-459094

Biliardini salvi! Los Futbolines italiani, come riporta Yahoo Noticias dalla Spagna, hanno rischiato di sparire dagli stabilimenti balneari italiani, oltre che negli oratori, dove ancora spopolano, per una controversa normativa che sembrava equiparare i calcio-balille ai video poker e per questo imporre ai gestori la tassa per gioco d’azzardo. Alcuni bagni già avevano colto la palla, anzi la pallina, al balzo per farli fuori. Tutto è poi rientrato quando si è scoperto che dal 15 giugno non c’è nessuna nuova tassa ma solo la richiesta di compilare un modulo.

https://es-us.noticias.yahoo.com/futbolin-normativa-equipara-juegos-azar-impuesto-quejas-sector-100620899.html

Cultura, cibo imbattibile e una spiaggia da non perdere. Questa volta l’itinerario italiano offerto dal Telegraph è Ravenna, antica capitale preziosa per i suoi mosaici splendidi e per la fantastica scena enogastromica. Curata e accogliente la Ravenna di oggi – leggo – è un luogo dove le biciclette hanno preso il posto delle automobili. Capitale mondiale del mosaico, continua il Telegraph, Ravenna offre oggi al turista foglie d’oro su vetri, lapislazzuli e madreperla in capolavori che hanno ispirato artisti come Dante, Byron, Oscar Wilde innescando anche la Fai dell’Oro di Gustav Klimpt. Poi, cosa forse meno conosciuta, la laguna con pinete che sembrano foreste, spiagge, dune e fenicotteri. E piste ciclabili per i turisti che le vogliano godere in modo sostenibile.

https://www.telegraph.co.uk/travel/destinations/europe/italy/uncrowded-italian-city-culture-unbeatable-food-beach-boot/

Granita al pomodoro guarnita di mascarpone. La servono in un ristorante di Tokyo e la spacciano per italiana, almeno a stare a sentire Exite Japan. Potrebbe essere molto buona, non ho dubbi, mas tutto questo che cosa c’entra con l’Italia?

https://erecipe.woman.excite.co.jp/article/Fashionpress_89311/