Ristretto Italiano – 24 maggio 2021

Ristretto Italiano – 24 maggio 2021

Orrore e cordoglio per la tragedia di Stresa; Vaccini quota 30milioni – un terzo del percorso; la Francia accusa: Italia e Spagna controllano male i migranti; in pista l’autostrada a induzione.

L’orrore e il cordoglio per la tragedia di Stresa e le sue vittime è oggi globale. Cito due testate tra le più lontane.

Dalla Russia, Novosti: In Italia l’incidente della funivia uccide tredici persone. Xing Ua Net, dalla Cina: Un incidente in funivia nel nord Italia ha ucciso 13 persone.

In Italia raggiunto il numero di 30 milioni di vaccinati. Lo scrive dalla Corea “News 1”. Considerati i richiami, per i vaccini che lo richiedono, di dosi ne serviranno 98 milioni e mezzo. Con questa cifra siamo tra i primi al mondo assieme a Stati Uniti, Regno Unito, Israele e Canada. Anche per questo le nostre frontiere si stanno riaprendo al turismo internazionale.

La Spagna e l’Italia controllano male l’immigrazione. Parola di ministro dell’interno francese, Darmanin, commentando l’arrivo massiccio a Ceuta e l’immagine del bambino sul salvagente. Lo riferisce Out Front Colorado di Denver. In poche parole il parigino ammette che in prima linea ci siamo noi, ma afferma che potremmo muoverci meglio.// Dallo scorso autunno, intanto, la Francia ha ripristinato i controlli alle frontiere per arginare i sospetti jihadisti e ha raddoppiato il numero degli agenti impegnati.// Sentiremo che cosa risponderanno oggi a Draghi che chiederà, di nuovo, una maggiore cooperazione europea.

Dall’Hindustan, il locale Times parla dell’avveniristico progetto italiano di Autostrada Induttiva, ovverossia il sistema di ricarica wireless dei mezzi elettrici, auto e pullman. Sarà un tratto di un chilometro e cinquanta metri all’uscita del casello di Chiari sulla BreBeMi – la Brescia/Milano – e, su quel percorso, fermi o in movimento, i veicoli potranno essere ricaricati in dieci minuti. Una delle prime applicazioni del 5G. Quattordici i partner impegnati tra imprenditori e università. Per ora manca la data di avvio.

Dal canale russo della BBC un servizio sull’Eurovisione che si complimenta con l’Italia per la performance dei Maneskin e, soprattutto, analizza le cause della sconfitta della Russia. La canzone di Manizha è intesa come un’affermazione dell’autocoscienza delle donne russe. L’interprete è un’attivista dei movimenti LGTB e, per queste due cose – racconta il reporter – ha subito una tempesta di odio sui social che l’hanno messa a dura prova. E lei non ha nascosto di essere spaventata.

La ricetta per concludere. Ce la propone epoch times, dal Regno Unito, e si tratta di una pasta fredda per l’estate. Per la pasta indicano le farfalle rigate. Per l’accompagno, diciamo, petto di pollo, olive vere, pomodorini e cavolfiori, il tutto emulsionato con senape di Digione piccante e Tofu. Una cosa veramente leggera prima di buttarsi in acqua…