Ristretto Italiano – 25 maggio 2021

Ristretto Italiano – 25 maggio 2021

L’incredulità e le tante domande dopo la strade di Stresa; Draghi spinge per le fusioni bancarie; Italiana la prima atleta transgender a portare la maglia della nazionale; Maeskin: il Damiano Gate diventa un caso internazionale.

Non c’è testata al mondo che ieri non abbia riferito della tragedia della funivia a Stresa. Più o meno aggiornati i bilanci delle vittime ma il filo comune tra i vari resoconti è l’incredulità per come ciò sia potuto accadere. SL press, dalla Grecia, per esempio chiede come mai quel cavo che si è spezzato non fosse stato sostituito – nonostante la recente manutenzione – dal momento che l’impianto era stato fermo per oltre un anno e mezzo.

https://www.google.com/search?q=sl+press&rlz=1C1CHWL_itIT892IT892&oq=sl+press&aqs=chrome..69i57j0i22i30l9.2541j0j15&sourceid=chrome&ie=UTF-8

Draghi aiuta ad aprire la strada alle fusioni bancarie in Italia. Già ne avevamo accennato la scorsa settimana. Ora ne parla il Wall Street Journal. Le banche italiane, sovraccariche di crediti, in Europa sono l’anello debole ed è anche per questo che il governo avrebbe semplificato, e reso meno care, le procedure dare vita a nuove fusioni. Secondo il quotidiano americano Draghi ci aveva già provato quando era a capo della BCE.

https://executivedigest.sapo.pt/mario-draghi-ajuda-a-abrir-caminho-para-fusoes-de-bancos-em-italia/

Italia primo Paese al mondo che sceglie una atleta transgender per correre alle Paralimpiadi Europee con la maglia della nazionale. E il suo obiettivo è qualificarsi per Tokio. Lo leggo sul sito Brasil Online. Lei è Valentina Petrillo, 48 anni, con transizione iniziata nel gennaio di due anni fa. Paralimpica in quanto sofferente di un deficit visivo. E’ in grado di competere brillantemente anche con le normodotate ma qui – afferma – non è certo ben accolta. L’unico requisito del CIO è il parametro ormonale.

https://www.bol.uol.com.br/noticias/2021/05/23/italia-tem-primeira-atleta-transgenero-vestindo-a-camisa-da-selecao.htm

Il Damiano-Gate diventa un caso internazionale e l’ipotesi che il front Maneskin abbia tirato coca davanti alle telecamenre sta facendo il giro d’Europa. La vittoria italiana all’Eurovision sarà invalidata – si chiede Contacto dal Lussemburgo? L’esame tossicologico non poteva essere fatto lì per lì, l’organizzazione ha confermato la versione del bicchiere rotto e io mi chiedo se chi stese il regolamento del Contest avesse ipotizzato anche il doping.

https://www.wort.lu/pt/cultura/vencedor-da-eurovis-o-consumiu-drogas-em-direto-cantor-vai-ser-testado-60aa10c7de135b9236606ca7

Se in Italia siamo tutti pazzi per la cucina giapponese, in Giappone quella italiana va a gonfie vele. Leggo su Nippo-Yahoo di un ristorante italiano, il secondo a Osaka, appena aperto da Kazutomo Sunahara. Si chiama Braceria Del Fiore, lui è pizzaiolo professionale e ha lavorato a lungo in Toscana. Per questo offre 14 pizze cotte al forno a legna con crosta bruciacchiata [per sottolinearlo, là, la bruciatura deve essere un plus]. La mozzarella di bufala gli arriva fresca in aereo ogni settimana e, su quel forno a legna, cuoce ogni tipo di carne e di pesce. Una pizza costa 2400 yen, 18 euro.

https://news.yahoo.co.jp/articles/0ce89661552843e669930f11bc291af866b094c6