Ristretto Italiano – 25 ottobre 2021

Ristretto Italiano – 25 ottobre 2021

France 24 su Salvini: il suo momento è passato. Agli arresti domiciliari un uomo di Tivoli chiede di tornare in cella: con sua moglie è peggio. La Galleria degli Uffizi prima nella classifica mondiale dei musei. Solo 148 monumenti in tutto’Italia dedicati alle donne, spigolatrice compresa.

Il momento di Salvini è passato – scrive France 24 – in riferimento al processo Open Arms cominciato sabato a Catania. Deve rispondere dell’accusa di sequestro di persona per avere lasciato in mare per 18 giorni, in un caldo soffocante, 147 migranti nell’agosto di due anni fa. Che il suo mento sarebbe passato, come scritto nel titolo, la testata francese lo deduce, prima di tutto, dalla scarsa attenzione che la prima udienza di sabato ha avuto. Il confronto con la copertura esasperata di due anni fa rifletterebbe sia le fortune in declino del leader leghista, sia la stanchezza degli italiani per l’argomento. 

https://www.france24.com/en/europe/20211023-salvini-s-moment-has-passed-fading-champion-of-italy-s-right-wing-on-trial-for-migrant-kidnapping

Naturalmente a nessuno al mondo sfugge che nella lista delle persone chiamate a testimoniare c’è anche Richard Gere, colui che Giorgia Meloni, ieri, ha definito ‘un attore in cerca di visibilità’. Dalla Grecia Naftemporiki cita le parole dell’attore, intervistato da la 7 nei giorni di Open Arms. All’epoca il protagonista di Pretty Woman era in vacanza in Italia e decise di andare a vedere di persona. Passò una giornata intera sulla nave parlando poi di ‘persone tornate dall’inferno. E alla provocazione di Salvini che gli chiese come mai non se li fosse portati tutti a Hollywood con il suo jet privato, risposte ‘se avessi in jet privato lo farei’

https://www.naftemporiki.gr/story/1792661/o-ritsarnt-gkir-marturas-katigorias-kata-salbini-gia-to-open-arm

In Italia un uomo agli arresti domiciliari chiede di rimetterlo dentro per sfuggire alla moglie. Lo scrive da Singapore Straits Times e riguarda un ragazzo albanese di 30 anni di Guidonia Montecelio, che ieri ha fatto l’insolita richiesta ai Carabinieri di Tivoli. La mia vita a casa è un inferno – ha detto – meglio la cella anche se davanti avrebbe ancora da scontare parecchi mesi per condanne relative a reati di droga. Per la cronaca è stato subito accontentato, dal momento che aveva violato gli arresti domiciliari

https://www.straitstimes.com/world/europe/man-asks-italian-police-to-jail-him-to-escape-wife-at-home

La Galleria degli Uffizi di Firenze è il miglior museo al mondo, prima del Louvre e prima della Tate Modern. Lo ha decretato la rivista Time Out. Ci sono talmente tante opere classiche abbaglianti agli Uffici che alcuni visitatori sono dovuti andare al Pronto Soccorso perché travolti dalla Sindrome di Stendhal, afferma la recensione. E cita la Nascita di Venere di Botticelli, la Medusa di Caravaggio e la Giuditta che uccide Ooloferne di Gentileschi. Il Louvre è al secondo posto, terzo il Mo.Ma. di New York. L’Ermitage solo ottavo.

https://www.wantedinrome.com/news/italys-uffizi-is-the-best-museum-in-the-world-says-time-out.html

Solo 148 monumenti italiani, delle decine di migliaia che ce ne sono, sono dedicati a donne, scrive dalla Russia l’agenzia Tanjug sulla scia delle polemiche nate dopo il disvelamento della Spigolatrice di Sapri. Per di più la maggior parte di questi 148 sono di carattere allegorico o religioso; quasi nessuno dedicato a donne di scienza, di cultura, d’impresa. All’estero non va meglio. Secondo il Washington Post negli Stati Uniti i monumenti di donne sono il 7% del totale e in Inghilterra il 13%. Un mal comune che non fa godere proprio nessuno.

https://www.politika.rs/scc/clanak/490420/Mali-broj-spomenika-zenama-najnoviji-seksisticki