Ristretto Italiano – 27 dicembre 2021

Ristretto Italiano – 27 dicembre 2021

Italiani, assieme ai tedeschi, i più europeisti dell’Unione. Quirinale: per la prima volta in Italia l’elezione del Presidente avrà un concreto impatto economico. Una rivista turca elenca le diciassette stranezze degli Italiani

Italiani e Tedeschi sono, fra i cittadini dell’Unione, i più europeisti. Lo rileva, con un sondaggio, il settimane francese Le Journal Du Dimanche. Alla vigilia del semestre di presidenza francese della UE, scopriamo così che se in Italia e Germania l’orgoglio nazionale va di pari passo con quello europeo (tre cittadini su quattro senza distinzione generazionale né culturale) in Francia sono due su tre. Situazione che si riflette nelle posizioni dei partiti. Come se lo spiegano a Parigi? La loro analisi è che il loro sistema presidenziale polarizza le opposizioni e quindi se il presidente è europeista i partiti, e una maggior parte dei cittadini, tendono a contraddirlo. Ultimo dato curioso è il rifiuto dell’immigrazione molto più alto in Francia, nonostante nei tempi recenti i flussi abbiano esercitato una pressione estremamente maggiore su Italia e Germania.

https://www.lejdd.fr/International/UE/sondage-29-des-francais-veulent-une-europe-plus-integree-contre-50-des-italiens-et-43-des-allemands-4084610

Per la prima volta in Italia le imminenti elezioni presidenziali avranno un ruolo economicamente rilevante. Lo scrive da Londra The Guardian che fa parlare Wolfgang Piccoli, co presidente della società di ricerca britannica Teneo. Se Mario Draghi venisse eletto, cosa peraltro altamente probabile, il suo abbandono di Palazzo Chigi potrebbe segnare un ritorno all’instabilità. L’elezione del presidente italiano – continua the Guardian – ha un rituale paragonabile a quella del Papa con un’altissima imprevedibilità in quanto, come in conclave, il voto è segreto. E, come alla Cappella Sistema, anche a Montecitorio è usuale entrare Poi e uscire cardinali. 

https://www.theguardian.com/world/2021/dec/26/italians-fear-return-of-instability-if-mario-draghi-quits-to-become-president

I giornali del Camerun riportano la notizia della morte, su un campo di calcio italiano, di un giovane calciatore camerunese. Adrien Santo, diciotto anni, stava giocando sul campo di via Palatucci a Torino quando è caduto a terra stroncato da un infarto fulminante. E’ accaduto la sera dell’antivigilia.

https://actucameroun.com/2021/12/25/italie-un-jeune-footballeur-camerounais-meurt-sur-le-terrain/

Riesci a sentire la bella Italia nella dura lingua tedesca? Il titolo, che introduce un quiz linguistico, è della Berner Zeitung (Il giornale di Berna) e spiega come il sette per cento del vocabolario tedesco proviene dall’italiano: termini bancari, del commercio, della musica e anche dell’arte hanno impregnato il parlar germanico già dal medioevo. Negli ultimi sentant’anni, poi, continua il quotidiano svizzero, grazie agli immigrati italiani abbiamo assorbito nuove parole, stili di vita chic, soprattutto nel settore gastronomico. Ci son voluti settant’anni a farglielo riconoscere…

https://www.bernerzeitung.ch/hoeren-sie-bella-italia-in-der-harten-deutschen-sprache-453381156076

Chiudo con Onedio, dalla Turchia, che in un articolo di colore elenca le 17 stranezze che, a loro dire, fanno dell’Italia un Paese unico. Ve ne cito solo alcune. Primo: gli italiani a Capodanno indossano biancheria rossa come portafortuna. Sempre a Capodanno buttano oggetti vecchi dalle finestre. Altra stranezza che che in un Paese in cui si produce tanta frutta nessuno la mangia mai con la buccia. Sulle abitudini considerate singolari: noi mangiamo tardi, nessun ristorante apre prima delle 19:30. Poi non mangiamo uova a colazione, cosa per un turco inammissibile. E infine siamo dei grandi elegantoni: ci cambiamo anche per andare al mercato anziché uscire in pigiama. Mamma, li turchi…

https://onedio.com/haber/italya-nin-dunya-uzerindeki-baska-hicbir-ulkeye-benzemedigini-kanitlar-nitelikteki-17-ilginc-gercek-1028463

 

Tags: