Ristretto Italiano – 27 luglio 2021

Ristretto Italiano – 27 luglio 2021

Farmacisti sul piede di guerra: “Passiamo le giornate a stampare Green pass; Tirata d’orecchio e un selfie coi finanzieri per Beckam che aveva lasciato la moto d’acqua ai figli minorenni; Tre giorni di festa a Frascati per il matrimonio della nipote di Lady D. Gongolano i giornali di Gossip

Siamo farmacie, non tipografie. La protesta di Federfarma – oltre 19mila farmacie private rappresentate – arriva sul giornale rumeno Stiripesurse. La questione riguarda l’iniziativa di fare stampare i Green Pass a medici di famiglia, pediatri e, appunto, farmacie. Il fatto – riferisce il giornale di Bucarest ma che possiamo tranquillamente confermare – è che ci sono persone che vanno con le tessere sanitarie di tutta la famiglia e chiedono anche più copie a persona. Tempo sottratto ai malati, lamenta l’esponente romano di Federfarma.

https://www.stiripesurse.ro/este-nebunie-in-italia-dupa-ultimele-restrictii-oamenii-au-luat-cu-asalt-farmaciile_1912434.html

E sempre a proposito di vaccini scopro con piacere che le parole sacrosante di Liliana Segre, contro chi paragona il Green Pass alla persecuzione degli ebrei – sono arrivate all’altro capo del mondo, in Brasile. Il Network Universo On Line definisce una follia, dettata da ignoranza e cattivo gusto, questa analogia. Alcuni manifestanti sono scesi in strada con la Stella di David cucita al vestito. L’uso distorto della memoria – ha aggiunto la Senatrice a Vita – è una vergogna che dura da troppo tempo”.

https://www.bol.uol.com.br/noticias/2021/07/26/sobrevivente-de-auschwitz-critica-grupos-antivacinas-na-italia.htm

Solo una ramanzina per David Beckham che, in questi giorni di vacanza a Amalfi, ha permesso ai suoi due figli minorenni di farsi un giretto con la moto d’acqua; veicolo che non è consentito guidare fino a 18 anni. La notizia è riportata dal quotidiano svizzero gratuito 20 Minuti. Dice un testimone che non appena i ragazzini sono partiti la motovedetta della guardia di finanza si è avvicinata. Poi Beckam, ha richiamato la prole, subito rientrata. I finanzieri sono saliti a bordo e hanno trascorso 45 minuti sulla barca – il quotidiano svizzero parla di ‘interrogatorio’, ma probabilmente non è il termine giusto  – e, alla fine, lo stesso testimone riferisce che c’è stato un selfie e un incontro di pugni al posto della stretta di mano.

https://www.20min.ch/story/david-beckham-wird-in-italien-von-der-polizei-befragt-168786944162

La tre giorni a Villa Aldobrandini di Kitty Spencer, nipote di Lady Diana, per sporre il miliardario Michael Lewis non è sfuggita alle testate gossipare mi mezza Europa. Scelgo il reportage dell’olandese Beaumonde che mostra le foto dei quattro vestiti firmati Dolce e Gabbana, sottolinea che la tanto attesa Tiara Spencer – quella di Lady D quando sposò Carlo –  non si è vista, e non si sono visti nemmeno i cugini Harry e William. C’era tutta l’alta società londinese per una fine di settimana tra cene, pre party e after party

https://beaumonde.nl/artikel/455533/dianas-nichtje-kitty-spencer-viert-driedaagse-italiaanse-bruiloft

Anche l’Italia coinvolta, nostro malgrado, nello scivolone della TV nazionale Coreana che, all’inaugurazione delle Olimpiadi, ha scelto per ogni Paese una foto che lo rappresenta. Racconta la rete Ucraina TSN che a noi, tutto sommato, è andata relativamente bene con la foto di una pizza, così anche per la Norvegia, rappresentata da un salmone. Peggio per la Romania, accompagnata da un’immagine del Conte Dracula e, soprattutto per loro, gli Ucraini, per i quali non è stato trovato niente di meglio che un’immagine di Chernobyl. Scuse di Seul accettate a Kiev.

https://tsn.ua/svit/olimpiyskiy-konfuz-italiya-ce-pica-a-ukrayina-vibuh-na-chaes-1832005.html