Ristretto Italiano – 28 luglio 2021

Ristretto Italiano – 28 luglio 2021

Chicchi come sassi: decine di feriti per la grandinata di lunedì; Complimenti dai francesi per la gestione sociale del Covid; elettricità gratis dai pannelli solari di un centro sociale per un rione di Napoli; Serie A per diciotto club: comincia la riforma della Lega

Come se piovessero sassi con chicchi di grandine anche di 5 cm di diametro. I disastri provocati lunedì dal maltempo sull’A1 tra Milano e Piacenza non sfuggono ai media internazionali, nonostante il male dei cambiamenti climatici non sia più una notizia per nessuno. Il canale inglese di Sky New mostra le decine di auto con i parabrezza rotti allargando erroneamente fino a Napoli gli effetti della grandinata. Molte persone sono state ferite dalle schegge dei parabrezze rotti dai pezzi di ghiaccio; nessuno, fortunatamente, è grave.

https://news.sky.com/story/italy-violent-hailstorm-causes-standstill-on-highway-between-milan-and-naples-12364968

Gestione sociale del Covid. Il francese Les Echos si complimenta con l’Italia e titola: I nostri vicini sono stati più creativi. Molto apprezzato, nell’articolo, il blocco dei licenziamenti economici che ci ha contraddistinti rispetto agli altri Paesi per la durata e per la rigidità del provvedimento. Cominciato il 17 marzo del 2020 il blocco è stato sospeso a partire dall’inizio di questo mese per l’industria e l’edilizia ma per molti altri settori continuerà fino a fine ottobre.

https://www.lesechos.fr/partenaires/le-rendez-vous-cms-francis-lefebvre-avocats/gestion-sociale-du-covid-19-nos-voisins-ont-ils-ete-plus-creatifs-ii-le-cas-de-litalie-1334999

Il Covid in Italia ha accresciuto il divario educativo. L’emergenza scuola è oggetto di un’inchiesta di “Nuova Germania”, quotidiano della sinistra tedesca, che cita il recente report di Invalsi. Quest’anno, scrive l’articolo, i risultati sono stati devastanti. Fatta eccezione per le elementari, che in un qualche modo resistono, il 39 per cento di studenti non ha raggiunto il livello minimo richiesto in Italiano, dato che sale fino al 45 per cento in matematica (5/6 punti percentuali in più dello scorso anni). E tutto ciò va a svantaggio delle famiglie povere tra le quali è diminuito sensibilmente il numero di studenti preparati. Il che dimostrerebbe che la scuola va fatta in presenza.

https://www.nd-aktuell.de/artikel/1154900.italien-bildungsschere-hat-sich-weiter-geoeffnet.html

Energia elettrica gratis alle famiglie di un quartiere popolare di Napoli grazie all’installazione di pannelli solari su un centro commerciale della zona. La notizia è oggetto di un servizio televisivo di France24 che spiega come l’iniziativa napoletana, realizzata in un dei quartieri più degradati diffonde un messaggio di sensibilizzazione ambientale ai giovani e ai loro genitori.

https://www.france24.com/fr/%C3%A9missions/focus/20210727-italie-un-quartier-pauvre-de-naples-produit-sa-propre-%C3%A9nergie-solaire-et-gratuite

La rete sportiva tedesca RAN dà notizia dell’intenzione della Federcalcio italiana di ridurre la serie A da 20 a 18 squadre. La riforma sarebbe al vaglio della FIGC su proposta del leader Gabriele Gravina. La Lega sarebbe in questo modo allineata con la BundesLiga. Il piano prevede due campionati: uno di A con 18 club e uno di B anch’esso con 18 club sia in B1 che in B2.

https://www.ran.de/fussball/serie-a-italien/news/italiens-fussball-verband-schlaegt-wohl-reduzierung-der-serie-a-auf-18-klubs-vor-127590