Ristretto Italiano – 3 settembre 2021

Ristretto Italiano – 3 settembre 2021

Presto il vaccino obbligatorio: Draghi è deciso; Flop dei noVax italiani: dall’estero cercavano di capire se qui fossero arrivati i gilet gialli; Disoccupazione in calo; Travolgente Bebe Vio: il riconoscimento è internazionale.

Presto il vaccino obbligatorio, se le agenzie italiana e europea per il farmaco lo permetteranno – ha dichiarato ieri il presidente del consiglio in conferenza stampa; notizia immediatamente ripresa dalla stampa internazionale in quanto potremmo essere i primi in Europa. Prendo la notizia dal portoghese ECO. E si procede a passo veloce anche verso la terza dose. La campagna intanto procede senza intoppi e l’obiettivo dell’80 per cento di Italiani vaccinati entro settembre sembra a portata di mano. Draghi ha inoltre espresso apprezzamento per come la fascia dei più giovani ha aderito all’invito a vaccinarsi.

https://eco.sapo.pt/2021/09/02/draghi-quer-tornar-vacina-contra-a-covid-19-obrigatoria-em-italia/

Mercoledì pomeriggio nelle stazioni italiane si sono visti molti poliziotti, molti giornalisti ma ben pochi manifestanti anti Green pass, pochi e contesi dai suddetti giornalisti che qualcosa dovevano portare in redazione… La notizia è stata ripresa da più di un media internazionale e qui la riprendo da Voice of America, l’emittente ufficiale del governo statunitense. In un Paese che ha avuto oltre 130mila vittime di Corona virus, la maggior parte dei viaggiatori intervistati ha dichiarato di essere d’accordo con Green pass. L’attenzione delle autorità italiane era alta – spiega la radio federale – in quanto sui social media erano arrivate minacce pesanti.

https://www.voanews.com/covid-19-pandemic/anti-covid-vaccine-protests-fail-materialize-italy

Il tasso di disoccupazione in Italia continua a calare attestandosi, luglio, al 9,3 per cento; un dato incoraggiante dopo il disastro del coronavirus anche se la percentuale rimane più alta del pre pandemia. Ne scrive il messicano Tribuna Noticias citando gli ultimi dati Istat e precisando che il calo è stato più evidente tra i giovani sotto i 24 anni. Calato anche il numero degli italiani in cerca di lavoro. Nel totale, rispetto al febbraio 2020 – mese di inizio della pandemia – il numero degli occupati resta di 260mila in meno.

https://tribunanoticias.mx/vuelve-a-bajar-el-indice-de-desempleo-en-italia-en-julio/

Lungo servizio dedicato a Bebe Vio dal canale giapponese di Yahoo. Titolo “Travolgente. 2 vittorie consecutive. La forza di Beatrice Vio, popolare schermitrice con più di un milione di followers”. Grande rivelazione a Rio 2016 – scrivono – ha mostrato una forza travolgente anche a Tokio. Vio perse gambe e avambracci per una brutta meningite che la colpì all’età di 11 anni. Ha dichiarato di essere partita per il Giappone stressatissima, di avere rimesso prima di ogni gara ma di avere pianto all’ascolto dell’inno nazionale e che nel momento in cui indossa il casco tutto scompare e pensa solo a vincere. Cosa che le riesce piuttosto bene…

https://news.yahoo.co.jp/articles/e524802a98106c7f52e76ba008e7606cfd72d692

E come sempre un posto in primo piano, sui giornali di tutto il mondo, lo conquista la Mostra del Cinema di Venezia. La corrispondenza del brasiliano Terra è interamente dedicata al Leone alla carriera attribuito a Roberto Benigni. “In questo momento difficile per i registi e per le persone di tutto il mondo c’è bisogno di Roberto Benigni” ha detto la regista Jane Campion che lo ha premiato. E alla rivista brasiliana è piaciuta anche la reazione di Benigni quando ha risposto che più di un Leone per lui ci vorrebbe un gattino…”

https://www.terra.com.br/diversao/arte-e-cultura/roberto-benigni-e-homenageado-no-festival-de-veneza,748604bfef91b20237bf91c1749d32555h658zdr.html

https://es-us.noticias.yahoo.com/amenazas-antivacunas-desinflan-italia-225700862.html