Ristretto Italiano – 5 giugno 2021

Ristretto Italiano – 5 giugno 2021

Covid. I medici denunciano: l’Italia non vaccina i migranti; Discoteche: con o senza permesso il primo luglio riapriremo; Arrestato il mafioso che uccise la sorella che tradiva il marito con gli uomini della cosca rivale; un vasto traffico di cani scoperto nelle Marche.

L’Italia trascura di vaccinare i migranti. La denuncia viene dal New York Times dove leggiamo la storia di un senzatetto croato che vive a Roma e che ogni settimana, da tre mesi, va al punto vaccinazioni della Stazione Termini dove, ogni volta, gli dicono che non possono farci niente. In effetti solo tre regioni permettono di accedere al sistema di prenotazioni senza la tessera sanitaria, con il solo numero temporaneo fornito ai regolari. E il problema, spiega il quotidiano statunitense, è che non vaccinarli significa esporre tutta la comunità. Perché l’Italia, spiega l’inviata, è un Paese con problemi sia dal punto di vista dell’immigrazione, sia su quello del Coronavirus.

https://www.nytimes.com/2021/06/03/world/europe/italy-covid-vaccines-migrants.html

Le discoteche italiane minacciano di riaprire il primo luglio anche senza la luce verde del governo. Lo ha annunciato il sindacato che raccoglie il 90 per cento delle sale da ballo e lo riporta, dalla Svizzera, Swiss Info. Sempre da fonte sindacale si apprende che il 30 per cento dei locali ha chiuso definitivamente. Il Ministero della Sanità, che sta procedendo nell’allentamento progressivo di ogni limite, sta comunque studiando la questione. Lo scrupolo ultimo è che nel ballo non esistono mascherine né distanze interpersonali. 

https://www.swissinfo.ch/spa/italia-discotecas_las-discotecas-italianas-amenazan-con-abrir-pese-a-prohibici%C3%B3n-del-gobierno/46678476

Arrestato il mafioso italiano che uccise la sorella che tradiva il marito con esponenti della cosca rivale. Anche questo scrivono di noi. Perù21 riporta che nel 1995 Alessandro Alleruzzo, all’età di vent’anni, uccise la sorella sparandole alla testa. Aveva disonorato la famiglia. Il corpo venne rinvenuto in un pozzo tre anni dopo ma solo ora, dopo 27 anni, è stato possibile incastrare il killer grazie alle dichiarazioni incrociate di tre collaboratori.

https://peru21.pe/mundo/italia-arrestan-a-mafioso-italiano-que-mato-a-su-hermana-porque-enganaba-al-marido-alessandro-alleruzzo-nndc-noticia/

Il canale tedesco di Euronews dedica un servizio ai richiedenti asilo in Italia intervistando un giovane ghanese, Yahya Adams, tra i vigneti che, in Toscana, producono in Brunello. Il ragazzo, che ha 21 anni ed è sbarcato in Italia dopo due anni di detenzione in Libia, racconta che questo lavoro gli piace, che non conosceva la vite, pianta che in Africa non aveva mai visto, e che vuole crescere in campo enologico. Il servizio si occupa poi della battaglia della Cooperativa che lo segue e che sta facendo di tutto per sconfiggere il caporalato. L’obiettivo è portare gli stipendi degli stagionali stranieri a livello di quelli dei lavoratori locali.

https://de.euronews.com/2021/06/03/gegen-caporalato-asylbewerber-in-der-toskana-ernten-brunello

E sempre dalla Germania Der Spiegel scrive che sarebbe stata identificato un giro di mercanti di cani composto da allevatori e veterinari. I sospettati sono indagati per maltrattamenti continuati attraverso le tristemente note amputazioni di code e orecchie per apparire più aggressivi. La maggior parte degli animali era destinata agli Stati Uniti.

https://www.spiegel.de/panorama/justiz/italien-mutmasslicher-welpenhaendlerring-in-italien-aufgedeckt-a-2aa08f20-6576-468c-9b4d-14e1fd745c9e