Ristretto Italiano – 6 agosto 2021

Ristretto Italiano – 6 agosto 2021

Monte dei Paschi: aumenta la stima dei posti a rischio; Secondo i tedeschi dietro gli incendi in Sicilia c’è il business del fotovoltaico; 5Stelle: ora sono un partito come tutti gli altri; Emirati Arabi: dietro front sull’embargo alle armi.

La cessione di Monte dei Paschi in mani private – cosa che il governo è impegnato a fare entro il prossimo aprile – continua a destare interesse presso la stampa internazionale. “L’Italia promette di proteggere i posti di lavoro di MPS nell’accordo Unicredit” è il titolo dell’agenzia britannica Reuters che precisa – nell’occhiello – che l’istituto è il principale datore di lavoro a Siena, che i posti dichiarati a rischio sono 2500 – ma potrebbero essere considerevolmente di più – su un totale di 21mila e che nell’operazione Unicredit non c’è nessun rischio di scioglimento. Il ministro Franco ha dichiarato in audizione alla Camera – riferisce Reuters – che spera di concludere, ma non sarà a ogni costo e, altresì, che non tratterà con Bruxelles per prorogare i tempi. La conservazione del marchio sarà fra le priorità. Sulle fusioni importanti il Tesoro prevede nuovi incentivi fiscali.

https://www.reuters.com/business/finance/italy-vows-protect-monte-paschi-jobs-unicredit-deal-2021-08-04/

Perché l’Italia fatica a contenere gli incendi? Se lo chiede la tedesca Deutsche Welle rimarcando l’enorme numero di boschi in fiamme – 37mila chiamate dallo scorso 15 giugno – e l’alta percentuale di accertamenti di dolo (circa il 60 per cento). Intervistando il sindaco di Troina il quotidiano lascia pensare che ci sia interesse a svalutare i terreni agricoli bruciati per lasciare spazio a praterie di pannelli fotovoltaici. E’ vero che una legge del 2000 blocca le riconversioni del suolo nei 15 anni successivi a un incendio, ma è altrettanto vero che le leggi vanno applicate dalle autorità locali e che la legge alcune eccezioni le consente.vE il presidente dell’antimafia siciliana Claudio Fava aggiunge che c’è una ricerca spasmodica di terreni a 30mila euro l’ettaro e che la regione ha già ricevuto 200 domande per progetti fotovoltaici”

https://www.dw.com/en/why-italy-is-struggling-to-contain-wildfires/a-58753964

Completata la trasformazione dei 5 stelle da movimenti anti establishment  a partito convenzionale. Lo scrive il sito Politico.Eu dopo l’approvazione – nella consultazione on line – dello Statuto voluto da Giuseppe Conte. Movimento che dal 33 per cento delle ultime elezioni del 18 è sceso nei sondaggi al 15 per cento dopo la partecipazione a tre governi, la creatura di Grillo si dota ora di una gerarchia più tradizionale con un leader che ha il controllo totale su politica e alleanze e la trasformazione dei meetup locali in veri e propri circoli afferenti a una direzione centrale. E non si parla più di acqua pubblica e sviluppo economico a favore di ecologia e giustizia sociale.

https://www.politico.eu/article/italy-5star-movement-conte-anti-establishment-crimi/

Italia. La Commissione parlamentare Affari Esteri accetta di abolire l’embargo sulla vendita delle armi agli Emirati Arabi Uniti. Lo scrive da Mosca il canale in lingua araba Arabic RT. Gli stati del Golfo sono considerati ora, da Roma, più responsabili e dialoganti come dimostrerebbero gli sforzi per fronteggiare l’Isis. E poi c’è il ritiro annunciato dallo Yemen. Nessun riferimento al fatto che Conte, che aveva approvato l’embargo su pressione dei 5 stelle, è stato nel frattempo rimosso da Renzi né al controembargo attuato su ogni tipo di fornitura commerciale all’Italia. Oltre alla chiusura della base dove gli arei militari italiani facevano scalo sulle rotte per Kuwait, Iraq e Afghanistan.

https://www.repubblica.it/esteri/2021/08/04/news/emirati_arabi_italia_camera_fine_embargo_vendita_armi_commissione_affari_esteri-312960748/