Ristretto Italiano – 9 aprile 2021

Ristretto Italiano – 9 aprile 2021

L’opposizione della Lega vista dagli altri; il sindaco eroe di Santa Maria Nuova; Covid: Cern del Gran Sasso al lavoro; era in Italia il Poussin rubato dai nazisti; morto in Italia il Nobel Mundell; la crisi del turismo vista da Bangkok.

 

Il dibattito sulle accuse di genocidio alla Cina mette Draghi sotto pressione. Questo il titolo di Politico.Eu che parla dell’insistenza con cui la Lega chiede di condannare con questo termine, genocidio, le violazioni dei diritti nell Xinijang proprio mentre il governo italiano sta ridefinendo i propri rapporti con Pechino.

La stessa Lega che, dall’altra parte, tiene bloccata in Senato la legge Zan, quella contro l’omofobia, come ci ricordava anche ieri, dalla Grecia, The Press Project.

Guarito dal Covid Alfredo Cesarini, il sindaco di Santa Maria Nuova, nell’Anconetano, che a inizio marzo aveva rifiutato la dose di vaccino avanzata in una RSA e la aveva girata all’operatore comunale. Poi si è ammalato e anche gravemente. E’ anche grazie a lui parlano bene di noi.

Gli scienziati italiani del laboratorio di fisica nucleare del Gran Sasso al lavoro per costruire un ventilatore polmonare semplificato per i malati di Covid. E lo fanno gratis rinunciando al brevetto. Anche per questo all’estero si parla di noi. Leggo la notizia sulla rivista spagnola Runrun. L’ideatore Cristian Galbiati ha detto che se il virus viaggia in prima classe alla velocità di un aereo, noi lo vinciamo viaggiando alla velocità della luce tramite le fibre di internet.

Il padre intellettuale dell’Euro – così lo definisce il Diario De Centro America – è morto in Italia. Si tratta del nobel canadese Robert Mundell che da molti anni aveva scelto Siena per vivere. Le sue teorie degli anni sessanta sulle aree monetarie – spiega la testata guatemalteca – furono il supporto teorico al concetto di Unione Economica e Monetaria .

Ritrovato in Italia il dipinto di Poussin del diciassettesimo secolo rubato dai nazisti. Lo cercavano dal 1946 e da allora era inserito nelle opere d’arte sparite dalla Francia. Il quadro si trovava a Padova nell’abitazione di un antiquario – riferisce dal Messico Tribuna Noticias – e ora è stato restituito agli eredi, un cittadino svizzero di 98 anni e un americano di 65.

Tempi duri per le perle del turismo italiano. Lo scrive il Bangkok Post evidenziando che le presenze di stranieri nello Stivale sono passate da 65milioni a 25 e mezzo nel 2020 e quasi centomila aziende, con 440mila dipendenti, sono a rischio fallimento. Oltre a Venezia, leggo ancora, galleggiano con difficoltà altre gemme vip come Portofino e il lago di Como ormai abbandonato anche da George Clooney.

 

<a class=”spreaker-player” href=”https://www.spreaker.com/episode/44223663″ data-resource=”episode_id=44223663″ data-width=”100%” data-height=”200px” data-theme=”light” data-playlist=”false” data-playlist-continuous=”false” data-autoplay=”false” data-live-autoplay=”false” data-chapters-image=”true” data-episode-image-position=”right” data-hide-logo=”false” data-hide-likes=”false” data-hide-comments=”false” data-hide-sharing=”false” data-hide-download=”true”>Ascolta “Ristretto Whatsapp – 9 aprile 2021” su Spreaker.</a>