Ristretto Italiano – 9 giugno 2021

Ristretto Italiano – 9 giugno 2021

Ristretto Italiano – 9 giugno 2021

Un’importante testata tedesca condanna il disinteresse della Germania su Italia e migranti; Afghanistan addio: le truppe rientrano; l’imbarazzante caso dell’ambasciatore Bielorusso scelto per Roma; Furti di sabbia in Sardegna: fioccano le supermulte.

Questa ipocrisia deve finire. Apro col titolo del più importante portale di news tedesco, T-On Line, che parla di noi. E gli ipocriti non siamo noi ma gli altri europei, Germania in testa. Il riferimento è alla sempre annunciata e mai praticata solidarietà riguardo i migranti. “La Germania sta deludendo di nuovo l’Italia – leggo nel sottotitolo – Da Lampedusa il sindaco Martello continua a lanciare allarmi ma le richieste di aiuto cadono nel vuoto. Sembra che l’interesse – scrive la testata – sia forte solo quando calano i flussi. Ma nei momenti in cui i flussi riprendono poderosi ecco che gli altri guardano altrove. Lampedusani e migranti – leggo ancora – vivono in condizioni non degne dell’Unione Europea”

https://www.t-online.de/nachrichten/deutschland/id_90158644/migranten-keine-deutsche-hilfe-fuer-italien-diese-heuchelei-muss-aufhoeren.html

Ritiro dell’Italia dall’Afghanistan commentato dalla rete cinese CCTV News che ha titolato “Le truppe italiane tornano a casa”. Presente il ministro Guerini – che in Cina è stato scritto Guellini con due elle – è cominciata la cerimonia dell’alzabandiera. La postazione italiana è poi stata consegnata alle forze di sicurezza afgane. Guerini ha detto di non volere che il paese asiatico torni ad essere terreno di scorribande per i terroristi, significherebbe avere sperperato vent’anni. A giorni saranno trasferite in Italia le famiglie degli afghani che hanno lavorato con le forze italiane.

https://finance.sina.com.cn/tech/2021-06-08/doc-ikqciyzi8511573.shtml

E, per rimanere su politica estera e diplomazia, la testata Ucraina Gordonua riporta il grave imbarazzo di Roma a concedere il via libera al nuovo ambasciatore Bielorusso, fedelissimo del dittatore Lukashenko. Fino a pochi giorni fa – scrive la testata di Kiev riprendendo il Corriere della Sera – l’ambasciatore designato stava su tutte le TV a giustificare il dirottamento di un volo Ryanair per neutralizzare un giornalista scomodo. E sempre lui, Anatoly Glaz, ha definito la condanna occidentale stupida e miope.

https://gordonua.com/news/worldnews/italiya-ne-odobrila-naznachenie-predstavitelya-mid-belarusi-glaza-poslom-v-rime-smi-1556769.html

Il primo concerto pubblico da quando iniziò la pandemia, quello del Volo dedicato a Morricone all’Arena di Verona davanti a 6000 spettatori, viene salutato con sollievo dal sito bulgaro bg online. Il primo di una lunga serie, sperano loro e speriamo noi.

https://www.bgonair.bg/a/4-world/228824-parvi-kontsert-v-italiya-pred-publika-sled-nachaloto-na-pandemiyata

Dei furti di sabbia in Sardegna scrive l’agenzia coreana Yonhap. Attenzione, la multa può arrivare a oltre quattro milioni di won, che per noi sono tremila euro. Solo nei giorni scorsi la dogana ha beccato 41 turisti che, nel complesso, stavano esportando un quintale di sabbia. Per loro la sanzione massima, di 3mila euro appunto. E a niente sembrano servire gli sforzi normativi della Regione dal momento che, nonostante la legge del 2017, il fenomeno continua a salire.

https://m.yna.co.kr/view/AKR20210608167200109?section=international/all