Ristretto Italiano – 9 luglio 2022

Ristretto Italiano – 9 luglio 2022

Siccità e acqua razionata: ecco ciò che devi sapere prima di andare in vacanza in Italia. Stellantis: esodo incentivato per 1820 lavoratori; con l’elettrico un terzo del personale in meno. Stoccaggio del gas a buon punto: arrivato un altro rigassificatore galleggiante.

Da molti giorni l’informazione estera sull’Italia è monopolizzata dall’emergenza siccità e dal crollo sulla Marmolada, due facce dello stesso problema. Poco altro si trova sulle diverse testate del mondo. Ed è con un servizio di Handesblatt, storico quotidiano economico e finanziario di Dusseldorf, che parto oggi. L’articolo, “Che cosa significa per i vacanzieri l’emergenza meteo nel Nord Italia” è, in pratica, un vademecum per i turisti tedeschi che stanno per venire a fare le vacanze da noi. Ecco i consigli, dunque. In tutto il nord, Trentino Alto Adige escluso, l’acqua sarà in qualche modo razionata: informarsi prima di prenotare sulle condizioni dell’albergo, del campeggio, dell’appartamento anche sotto questo profilo; benché il gestore abbia il dovere di garantire un soggiorno confortevole, se l’acqua non c’è non c’è. Chi parte in camper abbia l’accortezza di fare scorte e, magari, di scegliere località fresche. Il caldo non è finito. E attenzione ai tanti tedeschi che come ogni anno andranno al lago di Garda: l’acqua è calata quindi verificare sempre la profondità prima di tuffarsi.

https://www.handelsblatt.com/politik/duerre-in-italien-was-bedeutet-der-wetter-notstand-in-norditalien-fuer-urlauber/28485764.html

La transizione ai veicoli elettrici costerà molti posti di lavoro e Stellantis ha già avviato la campagna di “scivoli”, come si dice, per incentivare l’abbandono volontario degli stabilimenti ex Fiat. Dall’Olanda Automotive riferisce che in Italia azienda e sindacati si sono accordati su 1.820 uscite. I lavoratori con un’età minima di quattro anni sotto l’età della pensione riceveranno 55mila euro che diventano 70mila se se ne vanno subito, prima della fine di settembre. I lavoratori occupati da Stellantis in Italia oggi sono circa 49mila; l’elettrificazione, secondo il sindacato Uilm, ne mette a rischio oltre il 30 per cento.

https://automotive-online.nl/management/laatste-nieuws/internationaal/31569-stellantis-voert-grote-ontslagronde-in-italie-door

Lo stoccaggio di gas naturale per il la fine del 22 è a buon punto ma non ancora sufficiente per un inverno sereno. Lo scrive da Parigi Euractiv – rete di media paneuropea specializzata nelle politiche dell’Unione – Euractiv che riferisce di come SNAM abbia acquisito una nuova nave di rigassificazione che, assieme all’altra uguale arrivata a giugno, dovrebbe contribuire all’immissione nel Paese di circa il 13 per cento del gas necessario. Attualmente i rigassificatori in servizio sono tre e ad ora sono stati messi da parte 107 milioni di metri cubi da immettere, appena possibile, nella rete di trasmissione nazionale.

https://www.euractiv.com/section/energy-environment/news/italy-expands-lng-infrastructure-facilities-before-winter/

Violato il cimitero militare austro-ungarico di Aurisina, alla periferia di Trieste. Dall’Austria la Kronen Zeitung riferisce che un duo rapper, Depra e Senz, vi sono entrati abusivamente per girare il video di una canzone che, peraltro, secondo il quotidiano, parla di droga e prostituzione. Purtroppo alcune persone non imparano nulla dalla storia – commenta la testata in lingua tedesca – Un memoriale non è un palcoscenico per rappresentazioni al limite”. Nel cimitero, recintato da un muro di pietra, sono sepolti i soldati austro-ungarici morti durante la Grande Guerra tra Monfalcone e il Monte Ermada.

https://www.krone.at/2755078

Tornano in diversi comuni costieri italiani i divieti per residenti e turisti, soprattutto turisti, di allontanarsi dalla spiaggia in costumi succinti e tornano le multe. Travelbook, dalla Germania, avverte che a Sorrento le multe possono arrivare fino a 500 euro, dai 25 di partenza, e si sa che i comuni per fare cassa non hanno solo l’autovelox. E altre ordinanze sono in arrivo a Positano, a Tropea, Viareggio, Baia Domizia, Rapallo, Milano Marittima, Riccione e Vietri sul Mare. A Rapallo ci sono anche i cartelli di divieto stradale. In nome del decoro. E vale anche pe le miss e i mister universo.

https://www.travelbook.de/news/sorrent-italien-verbietet-zu-viel-nackte-haut