Ristretto Italiano – 9 settembre 2021

Ristretto Italiano – 9 settembre 2021

Medici noVax: il sessanta per cento è tuttora in corsia; Temporale su Amburgo: il volo da Teheran spostato su Milano, a 900 km di distanza; Omaggio a Tolkien: 300 km a piedi attraverso l’Italia per gettare un anello nella lava del Vesuvio.

In Italia il sessanta per cento dei medici che non si sono vaccinati contro il Covid continua a lavorare a contatto con i pazienti. La notizia viene ripresa, in Francia, dal Courier International che intravvede un pessimo segnale per ciò che di analogo la Francia intende fare. Così, scrive l’articolo, sebbene a fine marzo sia stato introdotto l’obbligo vaccinale per il personale sanitario a contatto col pubblico nessuno li allontana. E le spiegazioni possono essere due: o non si trovano i medici da sostituire ai noVax da allontanare o le verifiche non funzionano come si vorrebbe. Personalmente propenderei per la numero uno.

https://www.courrierinternational.com/article/obligation-en-italie-la-majorite-des-medecins-non-vaccines-continuent-travailler

Il volo Teheran – Amburgo era pronto per l’atterraggio in Germania quando, dopo qualche orbita sopra l’aeroporto, è stato dirottato in un altro scalo causa maltempo. Non, però, nella vicina Colonia, ne Francoforte, Stoccarda o Zurigo ma a Milano, città distante da Amburgo 900 km il linea d’aria. Nessuno di quelli aeroporti scartati poteva accogliere un A330, si chiede la testata AeroIn? La risposta sta nel fatto che da dieci anni gli Stati Uniti sanzionano i soggetti che fanno affari con l’Iran, compresa dunque la compagnia aerea di bandiera. Per questo né Shell e BP, presenti negli scali saltati,  potevano rifornire di carburante l’aeromobile per il ritorno.

Avião iraniano não consegue pousar e faz desvio de quase mil quilômetros

Khaby Lame, avete presente. Il giovane piemontese di origini africane che da qualche mese sta spopolando in rete e oggi è uno dei tiktoker, se non il tiktoker, più seguiti al mondo? Ecco. Khaby Lame, il ragazzo che ha perso il lavoro in officina all’arrivo della prima pandemia, e che nei mesi di Lock down si è inventato questo personaggio popolarissimo anche in Corea, come dimostra il servizio che ho trovato su Ejan; si lui ha sfilato a Venezia sul Red Carpet e è stato scelto per recitare in un film dal produttore Pietro Valsecchi. Prima o poi mi vedrete sullo schermo con Will Smith, ha detto, e c’è da credergli. 

https://www.ejan.co/entertain/khaby-lame-%E0%B8%A3%E0%B9%88%E0%B8%A7%E0%B8%A1%E0%B9%80%E0%B8%94%E0%B8%B4%E0%B8%99%E0%B8%9E%E0%B8%A3%E0%B8%A1%E0%B9%81%E0%B8%94%E0%B8%87%E0%B8%87%E0%B8%B2%E0%B8%99%E0%B8%AB%E0%B8%99%E0%B8%B1%E0%B8%87%E0%B9%80%E0%B8%A7%E0%B8%99%E0%B8%B4%E0%B8%AA-%E0%B9%81%E0%B8%A2%E0%B9%89%E0%B8%A1-%E0%B8%81%E0%B8%B3%E0%B8%A5%E0%B8%B1%E0%B8%87%E0%B9%84%E0%B8%94%E0%B9%89%E0%B8%A3%E0%B9%88%E0%B8%A7%E0%B8%A1%E0%B8%87%E0%B8%B2%E0%B8%99-%E0%B8%A7%E0%B8%B4%E0%B8%A5-%E0%B8%AA%E0%B8%A1%E0%B8%B4%E0%B8%98

Il sito americano Snopes, attivo nel debunking, ovvero nello sbufalamento di leggende metropolitane fin dagli anni 90, pubblica la celeberrima istantanea della giovane donna che, nel 1957, su una spiaggia di Rimini, venne multata da un vigile perché indossava un bikini; peraltro castigatissimo. Per chi la vuole vedere, pubblico oggi la foto sulla pagina FB della nostra community. E per quanto riguarda la veridità dell’immagine ebbene sì, è vero, per tutti gli anni cinquanta del ventesimo secolo indossare il due pezzi – lanciato nel 1946 – era proibito in ossequio alle richieste pressanti del Vaticano.

Does Pic Show Italian Police Ticketing Woman for Wearing Bikini in 1950s?

Tolkien Mania: i tifosi del Signore degli anelli attraversano l’Italia a piedi per lanciare un anello nel Vesuvio. Ne scrive il quotidiano francese Sud Ovest raccontando dell’iniziativa di Nicolas Gentile, grande fan del Signore Degli Anelli, che da tre anni, con moglie e figli, vive come Lo Hobbit Frodo Baggins. 37 anni, pasticcere, ha comprato un terreno agricolo vicino a Chieti dove costruirà un parco a tema. La Regione, ha detto, con le sue vallate, le dolci colline e i boschi ricorda molto da vicino l’ambiente della Contea, la Patria degli Hobbit. E per cominciare a tenere alta l’attenzione ha organizzato questo viaggio a piedi di trecento chilometro per lanciare l’anello nella lava del Vesuvio.

https://www.ouest-france.fr/leditiondusoir/2021-09-07/fan-du-seigneur-des-anneaux-il-vit-comme-un-hobbit-en-italie-avec-sa-famille-9d6bfd3d-4e71-4c89-bf98-ad3a9d514199

Prima di salutarci. Qui si parla spesso di turismo e viaggi. E allora voglio segnalare a chiunque di voi abbia uno scritto di viaggio nel cassetto che fino al 7 ottobre c’è tempo per iscriversi al Premio Chatwin – concorso di narrativa e fotografia. La giuria sarà presieduta da Dacia Maraini e Gianni Berengo Gardin. 500 euro a testa ai due premiati nelle rispettive sezioni. Il bando lo trovate sulle pagine social di Ristretto Italiano.